Cerca insegnamenti o docenti



Metodologia e didattica delle lingue seconde - [A-Z]

Stampa pagina

LUCIANA PEDRAZZINI , responsabile dell'insegnamento

CdL in LINGUE E LETTERATURE EUROPEE ED EXTRAEUROPEE (Classe LM-37) Immatricolati dall'a.a. 2018/2019 - Laurea Magistrale - 2018/2019

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-LIN/02 - Didattica delle lingue moderne
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi-

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame Per gli studenti frequentanti, l’esame consiste in una prova scritta con sei domande a risposta aperta (tre domande per ogni unità didattica) riguardanti il testo indicato in bibliografia e i materiali utilizzati a lezione e disponibili sul sito del corso.

Per gli studenti non frequentanti, l’esame consiste in una prova preliminare scritta con sei domande a risposta aperta (tre domande per ogni unità didattica) riguardanti il testo indicato in bibliografia e i materiali utilizzati a lezione e disponibili sul sito del corso. La prova scritta è seguita da una prova orale relativa a sei articoli aggiuntivi indicati dalla docente all’inizio del corso.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-LIN/02 - Didattica delle lingue moderne - Crediti: 6
Attività didattiche previste

Lezioni: 40 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-LIN/02 - Didattica delle lingue moderne - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-LIN/02 - Didattica delle lingue moderne - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
LUCIANA PEDRAZZINI , responsabile dell'insegnamento19 e 26 febbraio ore 15.00Sezione di Anglistica -Piazza S. Alessandro 1 Milano

Programma d'esame

Argomento del corso (40 ore, 6 cfu): Apprendere e insegnare una lingua seconda o straniera

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): L’apprendimento di una seconda lingua
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu): La didattica di una seconda lingua

Il corso è rivolto agli studenti della Laurea Magistrale in Lingue e Letterature Europee ed Extraeuropee e di altri corsi di Laurea Magistrale con un interesse specifico per l’apprendimento e l’insegnamento delle lingue seconde. Il corso può essere propedeutico e complementare ai corsi specialistici di Didattica della lingua inglese, francese, spagnola e tedesca. Si sviluppa nel primo semestre ed è articolato in due unità didattiche. Prevede l’acquisizione di 6 cfu. Il programma del corso è valido fino a febbraio 2020.

Presentazione del corso
Il corso ha l’obiettivo di guidare gli studenti alla scoperta dei processi di apprendimento di una seconda lingua (L2) e di illustrare le caratteristiche di un percorso didattico. Nell’unità A del corso saranno esaminati i processi di apprendimento e d’uso della L2 e i principali approcci metodologici. L’unità B sarà focalizzata sugli aspetti operativi dell’insegnamento (l’analisi dei bisogni, l’organizzazione di un corso, la gestione delle attività, la correzione degli errori e la verifica e valutazione dell’apprendimento). Le lezioni daranno ampio spazio all’analisi di esemplificazioni. E’ raccomandata la frequenza alle lezioni e la consultazione del sito del corso sul portale della didattica Ariel dove saranno disponibili tutti i materiali relativi alle due unità didattiche. Le lezioni si terranno in lingua italiana.

Risultati di apprendimento
Conoscenze
Il corso intende far acquisire le conoscenze relative a:
- costrutti relativi ai processi di apprendimento della seconda lingua (input, output, interazione, conoscenza implicita, conoscenza esplicita, feedback, ecc.);
- costrutti relativi alla descrizione di una L2 e ai processi comunicativi (contesto, abilità linguistiche, competenza comunicativa interculturale ecc.);
- costrutti per l’organizzazione di un corso di una L2 (sillabo, metodo, tecnica didattica, attività, verifica, valutazione, ecc.).

Competenze
Il corso intende far acquisire le seguenti abilità:
- analizzare le modalità di apprendimento e uso della L2
- analizzare e valutare l’efficacia di tipi di materiali, tecniche e attività per l’insegnamento di una L2
- analizzare e valutare l’efficacia di tipi di prove di valutazione della L2.
Indicazioni bibliografiche
Programma d’esame per studenti frequentanti

Unità didattica A
- Ciliberti, A. (2012) Glottodidattica. Per una cultura dell’insegnamento linguistico. Roma: Carocci.
(Capitoli 1-7)
- Materiali relativi alle lezioni dell’unità didattica A disponibili sul sito del corso (Portale per la didattica Ariel).

Unità didattica B
- Ciliberti, A. (2012) Glottodidattica. Per una cultura dell’insegnamento linguistico. Roma: Carocci.
(Capitoli 8-13)
- Materiali relativi alle lezioni dell’unità didattica B disponibili sul sito del corso (Portale per la didattica Ariel).

Programma d’esame per studenti non frequentanti

Unità didattica A
- Ciliberti, A. (2012) Glottodidattica. Per una cultura dell’insegnamento linguistico. Roma: Carocci.
(Capitoli 1-7)
- Materiali relativi alle lezioni dell’unità didattica A disponibili sul sito del corso (Portale per la didattica Ariel).

Unità didattica B
- Ciliberti, A. (2012) Glottodidattica. Per una cultura dell’insegnamento linguistico. Roma: Carocci.
(Capitoli 8-13)
- Materiali relativi alle lezioni dell’unità didattica B disponibili sul sito del corso (Portale per la didattica Ariel).

Oltre ai testi indicati per le Unità A e B è obbligatoria la lettura di 6 articoli che saranno comunicati dalla docente all’inizio del corso.

Avvertenza
La versione definitiva del programma sarà reperibile alla pagina web del corso, sul portale on line per la didattica Ariel (http://ariel.unimi.it). Tutti gli studenti sono tenuti a consultarla prima di presentarsi all’esame.
Gli studenti internazionali o Erasmus incoming sono invitati a prendere tempestivamente contatto col docente titolare del corso.
Le modalità d’esame per studenti con disabilità e/o con DSA dovranno essere concordate col docente, in accordo con l’Ufficio competente.

30/07/2018