Cerca insegnamenti o docenti



Lingua italiana e testi per musica - [A-Z]

Stampa pagina

ILARIA BONOMI , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (Classe LM-45) . - Laurea Magistrale - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-FIL-LET/12 - Linguistica italiana
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame Orale:
La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti dei diversi moduli: per gli studenti frequentanti, gli argomenti svolti a lezione e i testi indicati nella bibliografia, per gli studenti non frequentanti, i testi indicati nella bibliografia.
N.B. Se si prevede una frequenza irregolare, che copra meno della metà delle lezioni, si consiglia di portare il programma per non frequentanti.

Organizzazione della didattica

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/12 - Linguistica italiana - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/12 - Linguistica italiana - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/12 - Linguistica italiana - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
ILARIA BONOMI , responsabile dell'insegnamentoIl ricevimento da gennaio 2018 si terrà giovedì dalle 10 alle 13. Giovedì 18 gennaio non ci sarà il ricevimento. Eventuali variazioni saranno indicate sul sito del Dipartimento di Studi letterari.Filologia moderna, II piano
EDOARDO BURONIVenerdì dalle 14.30 alle 17.30. Venerdì 6 e venerdì 13 aprile il ricevimento è anticipato dalle 9.45 alle 12.45 per sessioni di laurea e impegni fuori sedeDipartimento di Studi letterari, filologici e linguistici - Sezione di modernistica (secondo piano)

Programma d'esame

Argomento del corso: Italiano lingua per musica

A. Italiano per la musica
B. Momenti di storia linguistica dei libretti
C. La lingua della canzone italiana

Il corso mira a descrivere i caratteri linguistici fondamentali dei testi italiani per musica, relativamente alla librettistica e alla canzone.
Nel modulo A si introdurrà ai concetti e ai contenuti dell’italiano come lingua per musica.
Nel modulo B si analizzeranno alcuni autori ed esempi significativi di storia dell’opera (lettura e analisi di brani di libretti, con ascolti).
Il modulo C sarà dedicato alla lingua della canzone italiana dall’Ottocento a oggi (lettura e analisi di testi di canzoni, con ascolti).

Gli studenti che seguono l’esame per 6 cfu sono tenuti a frequentare il modulo A e a scelta il modulo B o C.

Il corso è riservato agli studenti di laurea magistrale.

PROGRAMMA FREQUENTANTI
Per 6 cfu: modulo A, modulo B o C

UNITÀ DIDATTICA A: Italiano per la musica
S.Morgana, Breve storia della lingua italiana, Roma, Carocci, 2009 (per gli studenti che non hanno mai sostenuto esami del settore L-Fil-Let/12)
oppure
V. Coletti, Da Monteverdi a Puccini, Torino, Einaudi, n.ed. 2017

UNITÀ DIDATTICA B: Momenti di storia linguistica dei libretti
Un volume a scelta tra:
• G. Staffieri, Un teatro tutto cantato. Introduzione all’opera italiana, Roma, Carocci, 2013
• I.Bonomi, Il docile idioma. L’italiano lingua per musica, Roma, Bulzoni, 1998
• I.Bonomi-E.Buroni, Il magnifico parassita. Librettisti, libretti e lingua poetica nella storia dell’opera italiana, Milano, F.Angeli, 2010 (quattro capitoli a scelta)
• I. Bonomi-E. Buroni, La lingua dell’opera lirica, Bologna, il Mulino (pubblicazione prevista entro l’estate 2017)

UNITÀ DIDATTICA C: La lingua della canzone italiana
I. Bonomi-V. Coletti (a cura di), L’italiano della musica nel mondo, Firenze, Accademia della Crusca- GoWare, 2016, limitatamente ai saggi sulla lingua della canzone (L. Coveri, G. Cartago, S. Telve, P. Fabbri, F. Liperi)
oppure
S. Telve, That’s amore!, Bologna, il Mulino, 2012

PROGRAMMA NON FREQUENTANTI
Per 6 cfu: modulo A, modulo B o C

UNITÀ DIDATTICA A: Italiano per la musica
1. S. Morgana, Breve storia della lingua italiana, Roma, Carocci, 2009 (per gli studenti che non hanno mai sostenuto esami del settore L-Fil-Let/12)
oppure
V. Coletti, Da Monteverdi a Puccini, Torino, Einaudi, n.ed. 2017
2. S. La Via, Poesia per musica e musica per poesia, Roma, Carocci, 2006

UNITÀ DIDATTICA B: Momenti di storia linguistica dei libretti
1. I. Bonomi-V. Coletti (a cura di), L’italiano della musica nel mondo, Firenze, Accademia della Crusca- GoWare, 2016, limitatamente ai saggi sull’opera di I. Bonomi, S. Saino, V. Coletti, P. D’Achille, E. Buroni, P.V. Mengaldo, E. Fava
2. Un volume a scelta tra:
• G. Staffieri, Un teatro tutto cantato. Introduzione all’opera italiana, Roma, Carocci, 2013
• I.Bonomi, Il docile idioma. L’italiano lingua per musica, Roma, Bulzoni, 1998
• I.Bonomi-E.Buroni, Il magnifico parassita. Librettisti, libretti e lingua poetica nella storia dell’opera italiana, Milano, F.Angeli, 2010 (quattro capitoli a scelta)
• I. Bonomi-E. Buroni, La lingua dell’opera lirica, Bologna, il Mulino (pubblicazione prevista entro l’estate 2017)

UNITÀ DIDATTICA C: La lingua della canzone italiana
1. S. Telve, That’s amore!, Bologna, il Mulino, 2012
2. I saggi sulla lingua della canzone (L. Coveri, G. Cartago, S. Telve, P. Fabbri, F. Liperi) nel volume L’italiano della musica nel mondo indicato per l’unità didattica B

10/02/2017