Cerca insegnamenti o docenti



Bibliografia - [A-Z]
Bibliography - [A-Z]

Stampa pagina

ROBERTA CESANA , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (Classe LM-45) . - Laurea Magistrale - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Informazioni generali

Obiettivi dell'insegnamento: Il corso si propone di portare gli alunni sia alla conoscenza dell'evoluzione storica della bibliografia in Europa, sia all'attività di ricerca bibliografica nell'universi della documentazione cartacea e in quello delle risorse elettroniche.

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti del programma, volto ad accertare una sicura conoscenza delle tematiche affrontate durante il corso e dei testi previsti per le diverse unità didattiche

Organizzazione della didattica

Unita' didattica

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia - Crediti: 3

Unita' didattica B

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
ROBERTA CESANA , responsabile dell'insegnamentoProssimi ricevimenti: lunedì 26 marzo alle ore 16 solo laureandi su appuntamento; giovedì 5 aprile dalle 14 alle 17 per tutti senza appuntamento.Dipartimento di studi storici via Festa del Perdono, 7 - Cortile della Legnaia, Settore C, secondo piano

Programma d'esame

Argomento del corso: La bibliografia tra passato e presente

Il primo modulo è dedicato a inquadrare storicamente e discutere criticamente l’evoluzione della forma “libro” dalle origini a oggi.
Nel secondo modulo si fornirà una panoramica storica dello sviluppo della Bibliografia come disciplina, con particolare attenzione al contesto internazionale e alle sue declinazioni più recenti.
Il terzo modulo ha un’impostazione seminariale ed è volto da una parte ad accompagnare gli studenti a una riflessione quanto più possibile approfondita e consapevole sul “mondo libresco”, dall’altra a dotarli degli strumenti teorici e pratici necessari per compilare correttamente una bibliografia.

PROGRAMMA

FREQUENTANTI 6 CREDITI:

I. LE FORME DEL LIBRO
• G. Montecchi, Storia del libro e della lettura, Milano, Mimesis 2016
• R. Cesana, Sui cataloghi editoriali e altri saggi, Macerata, Biblohaus 2015

II. STORIA DELLA BIBLIOGRAFIA
• T. Besterman, Le origini della bibliografia, Firenze, Le Lettere 2008
• A. Borsani, Follia e disciplina tra i libri. Ovvero l'arte di governare la carta, Milano, Bibliografica 2017

NON FREQUENTANTI 6 CREDITI:

I. LE FORME DEL LIBRO
• G. Montecchi, Storia del libro e della lettura, Milano, Mimesis 2016
• R. Cesana, Sui cataloghi editoriali e altri saggi, Macerata, Biblohaus 2015
• M. Cursi, Le forme del libro. Dalla tavoletta cerata all’ebook, Bologna, Il Mulino 2016

II. STORIA DELLA BIBLIOGRAFIA
• T. Besterman, Le origini della bibliografia, Firenze, Le Lettere 2008
• A. Borsani, Follia e disciplina tra i libri. Ovvero l'arte di governare la carta, Milano, Bibliografica 2017

FREQUENTANTI 9 CREDITI:

I. LE FORME DEL LIBRO
• G. Montecchi, Storia del libro e della lettura, Milano, Mimesis 2016
• R. Cesana, Sui cataloghi editoriali e altri saggi, Macerata, Biblohaus 2015

II. STORIA DELLA BIBLIOGRAFIA
• T. Besterman, Le origini della bibliografia, Firenze, Le Lettere 2008
• A. Borsani, Follia e disciplina tra i libri. Ovvero l'arte di governare la carta, Milano, Bibliografica 2017

III. SCRIVERE DI LIBRI
• Partecipazione alle esercitazioni in aula sui temi “SCRIVERE DI LIBRI” e “COME SI SCRIVE UNA BIBLIOGRAFIA”. È prevista la lettura di un romanzo a scelta tra una rosa di titoli che sarà proposta nel corso delle lezioni.
• Si richiede inoltre la lettura delle sezioni “Gli editori”, “I lettori”, “Calendario editoriale”, “Diario multimediale” e “Taccuino bibliotecario” di Tirature’17, disponibile per il download gratuito (nei formati epub, mobi, pdf) dal sito della Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori.

NON FREQUENTANTI 9 CREDITI:

I. LE FORME DEL LIBRO
• G. Montecchi, Storia del libro e della lettura, Milano, Mimesis 2016
• R. Cesana, Sui cataloghi editoriali e altri saggi, Macerata, Biblohaus 2015
• M. Cursi, Le forme del libro. Dalla tavoletta cerata all’ebook, Bologna, Il Mulino 2016

II. STORIA DELLA BIBLIOGRAFIA
• T. Besterman, Le origini della bibliografia, Firenze, Le Lettere 2008
• A. Borsani, Follia e disciplina tra i libri. Ovvero l'arte di governare la carta, Milano, Bibliografica 2017
• Un libro a scelta tra:
L. Balsamo, La bibliografia. Storia di una tradizione, Firenze, Sansoni 2000
A. Briggs e P. Burke, Storia sociale dei media, Bologna, Il Mulino 2010
P. Burke, Storia sociale della conoscenza I. Da Gutenberg a Diderot, Bologna, Il Mulino 2002
P. Burke, Storia sociale della conoscenza II. Dall'Encyclopédie a Wikipedia, Bologna, Il Mulino 2013
R. Darnton, Il futuro del libro, Milano, Adelphi 2011
L. Febvre, H.J. Martin, La nascita del libro, Roma-Bari, Laterza 2007
G.C. Ferretti, Storia dell’informazione letteraria dalla terza pagina a internet, Milano, Feltrinelli 2010
D.F. McKenzie, Bibliografia e sociologia dei testi, Milano, Bonnard 2001
D.F. McKenzie, Il passato è il prologo, Milano, Bonnard 2002
M. McLuhan, Gli strumenti del comunicare, Milano, Il Saggiatore 2015
M. McLuhan, La galassia Gutenberg: nascita dell’uomo tipografico, Roma, Armando 2011
W. J. Ong, Oralità e scrittura: le tecnologie della parola, Bologna, Il Mulino 2014
M. Vivarelli, Le dimensioni della bibliografia, Roma, Carocci 2013
III. SCRIVERE DI LIBRI
• Un libro a scelta tra:
A. Cadioli, Letterati editori, Milano, Il Saggiatore 2017
M. Cervini, La prima BUR: nascita e formazione della Biblioteca Universale Rizzoli, Milano, Unicopli 2015
R. Cesana, “Libri necessari”. Le edizioni letterarie Feltrinelli 1955-1965, Milano, Unicopli 2010
G. C. Ferretti, L’editore Cesare Pavese, Torino, Einaudi 2017
G. C. Ferretti (a cura di), Protagonisti nell’ombra, Milano, Unicopli 2012
G. C. Ferretti, Siamo spiacenti. Controstoria dell’editoria italiana attraverso i rifiuti dal 1925 a oggi, Milano, Bruno Mondadori 2012
G. C. Ferretti e G. Iannuzzi, Storie di uomini e di libri, Roma, minimumfax 2014
Giulio Einaudi nell’editoria di cultura del Novecento italiano, a cura di P. Soddu, Firenze, Olschki 2015
I. Illich, Nella vigna del testo. Per una etologia della lettura, Milano, Raffaello Cortina Editore 1994 + A. Manguel, Il computer di Sant’Agostino, Milano, Archinto 2005 (N.B: i due libri vanno portati insieme e vanno calcolati come UN libro).
L’infaticabile OdB, a cura di Giovanna Rosa, Milano, Fondazione Mondadori 2016
Percorsi e luoghi della conoscenza. Dialogando con Giovanni Solimine su biblioteche, lettura e società, a cura di G. Di Domenico, G. Paoloni e A. Petrucciani, Milano, Editrice Bibliografica 2016.
G. Ragone, Classici dietro le quinte. Storie di libri e di editori da Dante a Pasolini, Roma-Bari, Laterza 2009
A. Schiffrin, Il controllo della parola, Torino, Bollati Boringhieri 2008 + M. Mammoli, La grande concentrazione. Breve storia dei maggiori gruppi editoriali italiani, Milano, Unicopli 2016 (N.B: i due libri vanno portati insieme e vanno calcolati come UN libro).
M. Sinibaldi, Un millimetro in là. Intervista sulla cultura, a cura di G. Zanchini, Roma-Bari, Laterza 2014 + G. Zanchini, Leggere, cosa e come. Il giornalismo e l’informazione culturale nell’era della rete, Milano, Donzelli Editore 2016 (N.B: i due libri vanno portati insieme e vanno calcolati come UN libro).
G. Solimine, L’Italia che legge, Roma-Bari, Laterza 2010 + G. Solimine, Senza sapere. Il costo dell’ignoranza in Italia, Roma-Bari, Laterza 2014 (N.B: i due libri vanno portati insieme e vanno calcolati come UN libro).

08/02/2017