Cerca insegnamenti o docenti



Analisi e comunicazione ambientale e paesaggistica - [A-Z]
Environment and landscape analysis and comunication - [A-Z]

Stampa pagina

FLAVIO MASSIMO LUCCHESI , responsabile dell'insegnamento

CdL in LINGUE E LETTERATURE EUROPEE ED EXTRAEUROPEE (Classe LM-37) Immatricolati dall'a.a. 2011/2012 - Laurea Magistrale - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • M-GGR/01 - Geografia
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Informazioni generali

Obiettivi dell'insegnamento: Si intendono fornire conoscenze e competenze specifiche in materia di analisi e comunicazione ambientale e paesaggistica, con particolare riferimento ai principali metodi e strumenti di indagine così come presentati in letteratura e nelle applicazioni sul campo. Ci si propone di visionare le diverse forme della comunicazione, per incentrare l'attenzione sulla comunicazione volta alla valorizzazione delle caratteristiche economiche e culturali dell'ambiente e del paesaggio, in un'ottica di compatibilità economico-sostenibile.

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame Per gli studenti frequentanti l’esame prevede la stesura, presentazione e discussione di elaborati relativi a indagini e ricerche compiute dai discenti durante il corso, a dimostrazione delle competenze anche operative da essi acquisite.
Per gli studenti non frequentanti l’esame prevede una prova orale sui testi indicati in Bibliografia.
La prova d’esame intende verificare l’acquisizione di competenze lessicali, contenutistiche, metodologiche necessarie per esporre in modo corretto, chiaro, organico e circostanziato le tematiche considerate.

Organizzazione della didattica

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
FLAVIO MASSIMO LUCCHESI , responsabile dell'insegnamentoMercoledì 15-18Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali- Sezione di Beni Ambientali, Via Festa del Perdono 7
ALICE GIULIA DAL BORGOLunedì: 9.00-12.00 AVVISO: Il prossimo ricevimento si svolgerà lunedì 18 dicembre 2017 dalle 9.30 alle 11.00Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali, Settore di Beni Ambientali - Via Festa del Perdono 7
LUCA BONARDIRicevimento: martedì ore 11.00. Il ricevimento del 09/1 è spostato al giorno successivo alle ore 9. Il ricevimento del giorno 16/1 avverrà previo appuntamento a partire dalle ore 12.30Dipartimento di Filosofia, II piano

Programma d'esame

Argomento del corso: Metodi e strumenti di analisi e comunicazione ambientale e paesaggistica

Unità didattica A (Prof. F. Lucchesi)
La prima unità didattica intende esaminare i metodi e gli strumenti di analisi e comunicazione in ambito ambientale e paesaggistico, affrontando i temi dei processi comunicativi, dei legami tra informazione e comunicazione, tra immagine e reputazione. Si vedranno poi le diverse forme della comunicazione, per incentrare successivamente l’attenzione sulla comunicazione volta alla valorizzazione delle caratteristiche economiche e culturali dell’ambiente e del paesaggio, in un’ottica di compatibilità economico-sostenibile.

Unità didattica B (Prof. A.G. Dal Borgo)
La seconda unità didattica intende affrontare i metodi e gli strumenti di analisi del paesaggio in primo luogo attraverso la presentazione di un quadro epistemologico, con l’obiettivo di mettere in luce la complessità del concetto di paesaggio e il suo carattere interdisciplinare. Verrà poi offerto il quadro normativo, che regola le azioni sul paesaggio, sia a scala europea che nazionale. Si procederà quindi a illustrare le metodologie e gli strumenti di analisi e interpretazione del paesaggio (quadro analitico-interpretativo) e, infine, si delineerà un quadro valutativo affrontando, alla luce dei concetti di sostenibilità, durevolezza e qualità, la questione degli indicatori per il paesaggio.

Unità didattica C (Prof. L. Bonardi)
L’unità propone un approccio di studio al paesaggio che, tenendo conto dei suoi portati morfologici e storico-culturali, ma pure della sua ineludibile matrice estetico-percettiva, mira a metterne in luce i significati valoriali, sia in termini economici che di qualità della vita. La riflessione verterà principalmente sui processi di costruzione e di evoluzione dei paesaggi agrari e sulle ricadute qualitative che ne derivano, con particolare riferimento ai paesaggi vitivinicoli e ai paesaggi terrazzati.

PROGRAMMA FREQUENTANTI

UNITÀ DIDATTICA A
Saranno date indicazioni durante le lezioni
UNITÀ DIDATTICA B
Saranno date indicazioni durante le lezioni
UNITÀ DIDATTICA C
Saranno date indicazioni durante le lezioni

PROGRAMMA NON FREQUENTANTI

UNITÀ DIDATTICA A
- Mancinelli A., La comunicazione sostenibile, Milano, Angeli, 2008.

UNITÀ DIDATTICA B: un testo a scelta tra
- Dal Borgo A., Maletta R. (a cura di), Paesaggi e luoghi buoni. La comunità e le utopie tra sostenibilità e decrescita, Mimesis. Kosmos, Milano-Udine, 2015
- Dal Borgo A.G., Gavinelli D. (a cura di), Il paesaggio nelle Scienze Umane: approcci, prospettive e casi di studio, Milano, Mimesis, 2012.

UNITÀ DIDATTICA C
- Tempesta T., Thiene M. (a cura di), Percezione e valore del paesaggio, Milano, Angeli, 2006 (capp. 1,2,4,7).

OBIETTIVI
Si intendono fornire conoscenze e competenze specifiche in materia di analisi e comunicazione ambientale e paesaggistica, con particolare riferimento ai principali metodi e strumenti di indagine così come presentati in letteratura e nelle applicazioni sul campo. Ci si propone di visionare le diverse forme della comunicazione, per incentrare l’attenzione sulla comunicazione volta alla valorizzazione delle caratteristiche economiche e culturali dell’ambiente e del paesaggio, in un’ottica di compatibilità economico-sostenibile.

05/08/2016