Cerca insegnamenti o docenti



Geografia della popolazione - [A-Z]
Population geography - [A-Z]

Stampa pagina

MARISTELLA BERGAGLIO , responsabile dell'insegnamento

CdL in LINGUE E LETTERATURE EUROPEE ED EXTRAEUROPEE (Classe LM-37) Immatricolati dall'a.a. 2011/2012 - Laurea Magistrale - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • M-GGR/01 - Geografia
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Informazioni generali

Obiettivi dell'insegnamento: L'Unità didattica A è dedicata all'acquisizione delle conoscenze di base della Geografia della Popolazione con lo scopo di fornire gli strumenti indispensabili per la comprensione delle dinamiche e delle strutture della popolazione e del modo con cui essa interagisce sul e con il territorio che occupa.

L'Unità didattica B affronterà le principali tappe evolutive della popolazione evidenziando i processi transizionali di concentrazione e differenziazione della popolazione mondiale a livello geografico-spaziale e sociale-economico mettendone in evidenza le criticità e gli squilibri in una prospettiva futura di breve e di lungo periodo.

L'Unità didattica C affronterà il tema della sostenibilità demografica analizzandone l'evoluzione storico/culturale e geografica in prospettiva pluriscalare attraverso numerosi esempi e casi applicativi al fine di mettere in luce il complesso rapporto popolazione-risorse-territorio in diversi contesti temporali e a differenti scale.

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame Scritto: L’esame consiste di una prova scritta che intende accertare le conoscenze degli studenti sugli argomenti a programma, con particolare attenzione ai lessici disciplinari, alla capacità argomentativa e alla precisione espositiva. Si considera acquisita una preparazione geografica di base. Tutte le indicazioni sulle modalità di svolgimento della prova sono disponibili sul sito docente. http://mbergagliogp.ariel.ctu.unimi.it

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
MARISTELLA BERGAGLIO , responsabile dell'insegnamentoMercoledì dalle 9.00 alle 12.00. Per eventuali variazioni dell'orario si prega di consultare sempre il sito del docente: http://mbergagliogp.ariel.ctu.unimi.it/v1Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali - Settore di Geografia,Via Festa del Perdono. Per contattare la docente telefonare in Dipartimento durante l'orario di ricevimento.

Programma d'esame

Argomento del corso: Dinamica demografica e sviluppo sostenibile. (60 ore – 9 CFU)

Articolazione del corso
Unità didattica A- (20 ORE, 3 CFU): Elementi di geografia della popolazione.
Unità didattica B- (20 ORE, 3 CFU): Dinamica demografica e sviluppo sostenibile.
Unità didattica C- (20 ORE, 3 CFU): Approfondimenti tematici e casi di studio

Il corso è rivolto agli studenti dei Corsi di Laurea in:
• Scienze Umane dell'Ambiente del Territorio e del Paesaggio (9/12CFU)
• Scienze storiche (9 CFU)
• Lettere (6/9 CFU)
• Altri Corsi di Laurea e Corsi singoli (6/9 CFU)
• Studenti che sostengono l’esame di Geografia Umana (vecchio ordinamento quadriennale)

PROGRAMMA FREQUENTANTI

Per gli studenti frequentanti è prevista la conoscenza degli argomenti trattati in aula durante le lezioni e la preparazione dei materiali a loro riservati che la docente indicherà durante il corso.

PROGRAMMA NON FREQUENTANTI

UNITÀ DIDATTICA A
Bergaglio, M., Geografia della popolazione. Strumenti interpretativi, Milano, Guerini, 2004 (o successiva)
Per l’aggiornamento sui dati di popolazione (obbligatorio) si veda: Istat, L’Italia in cifre, Sezione Popolazione, Roma, Istat (ultima edizione disponibile) scaricabile on line sul sito www.istat.it

UNITÀ DIDATTICA B
Sachs J. L’era dello sviluppo sostenibile, Milano, Università Bocconi Editore, 2015 (Solo capitoli da 1 a 10 compreso). Disponibile anche in versione e.pub.

UNITÀ DIDATTICA C
Uno dei seguenti testi a scelta:
• Per studenti triennalisti:
a. Bergaglio, M., (a cura di.) Esempi ed Esperienze di Geografia Umana: L’infinito intreccio, Milano, Mimesis, 2015.
b. Livi Bacci M., Il pianeta stretto, Bologna, Il Mulino, 2015
c. Brown L.R., Full Planet. Empty Plates. The new Geopolitics of Food Scarcity, Earth Policy Insitute, 2012.
• Per studenti delle lauree specialistiche, studenti quadriennalisti (v.o.) e corsi singoli:
a. Bergaglio M., La sostenibilità: declinazioni scientifiche e didattiche, Milano, Mimesis.
b. Morlicchio E., Meno della metà del cielo. Una lettura di genere dello sviluppo e della povertà, Ledizioni, Milano, 2014
c. Golding I., Is the Planet Full, Oxford University Press, 2014

UNITÀ DIDATTICA D
Gli studenti del vecchio ordinamento che devono sostenere l’esame di Geografia della Popolazione da 12 CFU dovranno concordare un programma specifico.
Gli studenti che hanno già sostenuto una annualità di Geografia della Popolazione ed intendono sostenere un secondo esame devono concordare personalmente con la docente il programma.

OBIETTIVI

L’Unità didattica A è dedicata all'acquisizione delle conoscenze di base della Geografia della Popolazione con lo scopo di fornire gli strumenti indispensabili per la comprensione delle dinamiche e delle strutture della popolazione e del modo con cui essa interagisce sul e con il territorio che occupa. Saranno analizzate le principali tappe evolutive della popolazione evidenziando i processi transizionali di concentrazione e differenziazione della popolazione mondiale a livello geografico-spaziale e sociale-economico mettendone in evidenza le criticità e gli squilibri in una prospettiva futura di breve e di lungo periodo.

L’Unità didattica B affronterà il tema della sostenibilità demografica analizzandone l’evoluzione storico/culturale e geografica in prospettiva pluriscalare attraverso numerosi esempi e casi applicativi al fine di mettere in luce il complesso rapporto popolazione-risorse-territorio in diversi contesti temporali e a differenti scale.

L’Unità didattica C sarà dedicata ad alcuni approfondimenti tematici e casi di studio volti ad esplorare ed evidenziare come gli stimoli demografici, economici, culturali, sociali e geopolitici reagiscono tra loro nell’ambiente in un complesso sistema di connessioni e relazioni dando vita, in diversi contesti temporali e a differenti scale, al “territorio” che conosciamo e rappresentiamo e come oggi, tali relazioni, assumano sempre più importanza in una prospettiva di sostenibilità.

05/08/2016