Cerca insegnamenti o docenti



Voi siete qui

Comunicazione letteraria nell'Italia novecentesca - [A-Z]
Literary communication in Twentieth-century Italy - [A-Z]

Stampa pagina

LUCA CLERICI , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE FILOSOFICHE (Classe LM-78) . - Laurea Magistrale - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-FIL-LET/11 - Letteratura italiana contemporanea
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame Esame orale
La prova consiste in un colloquio sugli argomenti previsti nel programma, volto ad accertare la conoscenza delle dinamiche che caratterizzano la mediazione editoriale. Si richiede inoltre la conoscenza dei testi, da analizzare criticamente e con consapevolezza metodologica. Gli studenti che sostengono l’esame per 6 CFU sono tenuti a preparare le unità didattiche B (Le dinamiche della comunicazione editoriale) e C (Mario Soldati e il reportage enologico/letterario di “Vino al vino”). Gli studenti non frequentanti sono tenuti a portare sia la parte del programma a loro dedicata, sia quella rivolta a chi frequenta.

Organizzazione della didattica

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/11 - Letteratura italiana contemporanea - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/11 - Letteratura italiana contemporanea - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/11 - Letteratura italiana contemporanea - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
LUCA CLERICI , responsabile dell'insegnamentoMercoledì dalle ore 16.30 - Ultimo ricevimento prima della pausa estiva: mercoledì 18 luglio. Ripresa dei colloqui: mercoledì 12 settembreVia Festa del Perdono - Dip. di Studi letterari, filologici e linguistici - Filologia moderna, sottotetto
STEFANO GHIDINELLIIl ricevimento si svolge il venerdì, dalle 14.30 alle 17.30. Il ricevimento di venerdì 8 giungo è anticipato a giovedì 7 giugno, 14.30-17.30.Studio secondo piano rialzato, Dip. Studi letterari, filologici e linguistici (sez. Modernistica)

Programma d'esame

Argomento del corso: I “Viaggi d’assaggio” di Mario Soldati nell’Italia che cambia

Presentazione del corso
La prima unità didattica si concentra sulla mediazione editoriale in ambito letterario, mettendo a fuoco i processi decisionali che determinano il passaggio del testo a libro e gli interventi necessari per trasformarlo in oggetto materiale prodotto in serie e destinato al mercato. La seconda unità didattica si concentra su un caso letterario recentemente ripubblicato, La distruzione di Dante Virgili, e sul racconto che ne fa Antonio Franchini nel romanzo Cronaca della fine. Editor professionista, Franchini ricostruisce il tormentato iter processuale che ha portato la casa editrice Mondadori a pubblicare il romanzo di Virgili nel 1970, un’opera molto discutibile e provocatoria, forse proprio perciò passata allora inosservata. La terza unità didattica si concentra sull’iridescente tessitura letteraria di Vino al vino. Alla ricerca dei vini genuini di Mario Soldati: pubblicato tra 1968 e il 1975, in un momento di profonda trasformazione della società e del paesaggio, ma anche delle abitudini e dell’immaginario degli italiani, questo innovativo “reportage enologico” offre un esempio paradigmatico del modo in cui Soldati, già narratore e regista affermato, seppe rimodulare il proprio ruolo di scrittore e intellettuale, anche in forza di una singolare, pionieristica propensione a sperimentare, alternare, ibridare fra loro differenti linguaggi, generi di scrittura, codici mediali. Il corso, avviato da una prospettiva metodologica e concluso con un’analisi monografica, si propone di fornire piena consapevolezza delle dinamiche che presiedono alla pubblicazione delle opere letterarie, definendo l’articolato trattamento cui sono sottoposte per essere stampate.

PROGRAMMA FREQUENTANTI

Unità didattica A (20 ore, 3 CFU, Prof. L. Clerici): La mediazione editoriale
V. Spinazzola, Le articolazioni del pubblico novecentesco, in La modernità letteraria, Milano, il Saggiatore-Fondazione Mondadori, 2001, pp. 49-66; D. Couégnas, Dalla “Bibliothèque bleue” a James Bond: mutamento e continuità nell’industria della narrativa, in Il romanzo, a c. di F. Moretti, vol. II Le forme, Torino, Einaudi, 2002, pp. 413-439;

Unità didattica B (20 ore, 3 CFU, Prof. L. Clerici): Le dinamiche della comunicazione editoriale
Testi:
A. Franchini, Cronaca della fine, Venezia, Marsilio, 2003
Studi critici:
V. Spinazzola, La valorizzazione del testo, in L’esperienza della lettura, Milano, UNICOPLI, 2010, pp. 137-170; A. Cadioli, Le diverse pagine. Il testo letterario tra scrittore, editore, lettore, Milano, il Saggiatore, 2012, pp. 9-86 (Premessa, Introduzione, cap. I. Il ruolo dell’editore dalla “mediazione” all’”interpretazione” e cap. II. La scelta del testo tra poetiche e mercato).

Unità didattica C (20 ore, 3 CFU, Prof. S. Ghidinelli): Mario Soldati e il reportage enologico/letterario di Vino al vino
Testi:
M. Soldati, Vino al vino. Alla ricerca dei vini genuini, introduzione di D. Scarpa, Milano, Mondadori, 2006 (limitatamente alle seguenti parti: Introduzione. Il momento del vino, pp. 5-10; Primo viaggio. Autunno 1968, pp. 15-197; Secondo viaggio, Autunno 1970. In provincia di Bolzano, pp. 203-244; Nelle provincie di Belluno, Vicenza, Treviso, Venezia, pp. 247-289; Terzo viaggio. Autunno 1975. Nelle provincie di Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano, pp. 429-473; Conclusione. La prova dell’anello, pp. 693-715).
Studi critici:
L. Clerici, Introduzione, in Scrittori italiani di viaggio 1861-2000, a cura di L. Clerici, Milano, Arnoldo Mondadori Editore (“Meridiani”), 2013, pp. IX-CXII; D. Scarpa, Il lavoro, in M. Soldati, Vino al vino. Alla ricerca dei vini genuini, cit., pp. V-XXV;

PROGRAMMA NON FREQUENTANTI
Unità didattica A (20 ore, 3 CFU, Prof. L. Clerici): La mediazione editoriale
La mediazione editoriale, a cura di A. Cadioli, E. Decleva, V. Spinazzola, Milano, Fondazione Mondadori – il Saggiatore, 1999, pp. 9-110 (si tratta dei primi sei contributi raccolti nel volume, di J.Y. Mollier, E. Decleva, G. Tuti, R. Escarpit, A. Cadioli)

Unità didattica B (20 ore, 3 CFU, Prof. L. Clerici): Le dinamiche della comunicazione editoriale
A. Franchini, Che cosa perdiamo a non leggere “La distruzione”, in Dante Virgili, La distruzione, Ancona, Pequod, 2003, pp. 239-247; B. Pischedda, “L’intera struttura della realtà salta in aria”, in La grande sera del mondo. Romanzi apocalittici nell’Italia del benessere, Torino, Aragno, 2004, pp. 159-200; R. Saviano, Prefazione, in Dante Virgili, La distruzione, Milano, il Saggiatore, 2016, pp. 7-15; A. Cadioli, Le diverse pagine. Il testo letterario tra scrittore, editore, lettore, Milano, il Saggiatore, 2012, pp. 87-113 (cap. III. L’”originale” tra autore e editore)

Unità didattica C (20 ore, 3 CFU, Prof. S. Ghidinelli): Mario Soldati e il reportage enologico/letterario di “Vino al vino”
N. Bottiglieri, L’esperienza del viaggio nell’epoca della sua riproducibilità tecnica, in Id. (a cura di), Camminare scrivendo. Il reportage narrativo e dintorni. Atti del Convegno (Cassino, 9-10 dicembre 1999), Edizioni dell'Università degli studi di Cassino, 2001, pp. 7-47; S. Ghidinelli, L’Italia in bottiglia. Vino al vino di Mario Soldati, «Nuova prosa. Semestrale di narrativa», 65, maggio 2015, pp. 117-135

03/08/2016