Cerca insegnamenti o docenti



Geografia - (SUA M-Z; Storia)
Geography - [A-Z]

Stampa pagina

ANTONIO GIUSEPPE VIOLANTE , responsabile dell'insegnamento

CdL in STORIA (Classe L-42) Immatricolati dall'a.a. 2014/2015 - Laurea - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • M-GGR/01 - Geografia
Crediti (CFU) obbligatori12
Crediti (CFU) facoltativi-

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame L’esame prevede una prova orale sui testi sopra indicati. La prova d’esame intende verificare l’acquisizione di competenze lessicali, contenutistiche, metodologiche necessarie per esporre in modo corretto, chiaro, organico e circostanziato le tematiche considerate. Gli studenti che intendono sostenere l’esame per 12 CFU prepareranno anche l’unità didattica D, le cui lezioni relative faranno riferimento all’unità didattica D del corso di Geografia impartito dal prof. Flavio Lucchesi. Eventuali variazioni alla bibliografia d’esame sopra indicata e programmi concordati devono essere autorizzati dal docente in un colloquio in orario di ricevimento (non per e-mail).

Organizzazione della didattica

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica D

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Questa parte dell'insegnamento è mutuata da:

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
ANTONIO GIUSEPPE VIOLANTE , responsabile dell'insegnamentoRicevimento sospeso da mercoledì 19 luglio, riprenderà regolarmente mercoledì 6 settembre.Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali, sezione Geografia, Festa del Perdono 7, 1° piano

Programma d'esame

Argomento del corso: “I grandi temi della geografia davanti alle trasformazioni nel mondo contemporaneo”

La geografia costituisce, come in passato, un mezzo indispensabile per l’interpretazione degli spazi terrestri e per la comprensione delle società che li abitano. Nel mondo odierno è cambiata la percezione del “vicino” e del “lontano”, si sono trasformati i mezzi e le vie di comunicazione, costituendosi nuove reti di interazione tra le regioni della terra. E, soprattutto, mai come nel XXI secolo si è potuto disporre di una informazione globale accessibile in ogni angolo del pianeta, da prodursi esiti impensabili rispetto al recente passato: l’idea di una forte riduzione – se non proprio di annullamento – delle distanze tra un luogo e l’altro; e una concezione assai diffusa secondo la quale si sarebbe creata una cultura prevalente a scala mondiale, con un declassamento di quelle locali a fenomeni ormai marginali. Tuttavia il mondo continua a manifestare molteplici varietà e la geografia ne offre le chiavi di lettura.

ARTICOLAZIONE DEL CORSO
UNITÀ DIDATTICA A
Questioni generali di geografia e di storia della geografia.
UNITÀ DIDATTICA B
Le geografie nel mondo: popoli e ambienti attraverso alcuni casi esemplificativi.
UNITÀ DIDATTICA C
Le molteplici declinazioni della geografia come strumento di interpretazione della realtà territoriale.
UNITÀ DIDATTICA D
Approfondimenti sul tema: la Geografia umanistica, le forme e le rappresentazioni del viaggio.

PROGRAMMA D’ESAME PER GLI STUDENTI FREQUENTANTI
6 CFU: 1) appunti del corso (unità didattiche A e B).
2) Fouberg E.H., Murphy A.B., de Blij H.J., Geografia Umana. Cultura, società, spazio,
Bologna, Zanichelli, 2010.

9 CFU: 1) appunti del corso (unità didattiche A, B e C).
2) Fouberg E.H., Murphy A.B., Blij H.J., Geografia umana. Cultura, società, spazio,
Bologna, Zanichelli, 2010.
3) De Vecchis G., Fatigati F., Geografia generale. Un’introduzione, Roma, Carocci, 2016.

12 CFU: 1) appunti del corso (unità didattiche A, B, C e D).
2) Fouberg E.H., Murphy A.B., Blij H.J., Geografia umana. Cultura, società, spazio,
Bologna, Zanichelli, 2010.
3) De Vecchis G., Fatigati F., Geografia generale. Un’introduzione, Roma, Carocci, 2016.
4) Un testo a scelta tra:
- Leed E.J., La mente del viaggiatore. Dall’Odissea al turismo globale, Bologna, il Mulino, 1992.
- Lucchesi F., L’esperienza del viaggiare. Geografi e viaggiatori del XIX e XX secolo, Torino,
Giappichelli, 1995.
– Scaramellini G., Paesaggi di carta, paesaggi di parole. Luoghi e ambienti geografici nei
resoconti di viaggio, Torino, Giappichelli, 2008.

PROGRAMMA D’ESAME PER GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI
Gli studenti non frequentanti per gli esami da 6, da 9 e da 12 CFU sostituiranno gli appunti del corso con il seguente testo: Dell’Agnese E. (a cura di), Geo-grafia. Strumenti e parole, Milano, Unicopli, 2009. Il restante programma sarà uguale a quello previsto per gli studenti frequentanti.

STUDENTI ISCRITTI A LAUREE MAGISTRALI E A CORSI SINGOLI
Gli studenti iscritti a lauree magistrali e a corsi singoli concorderanno il programma d’esame in un colloquio con il docente durante l’orario di ricevimento.

OBIETTIVI
Il corso intende analizzare l’evoluzione storica e lo stato attuale della Geografia umana, esaminando le principali scuole di pensiero e inserendole nel più ampio quadro dello sviluppo culturale moderno e contemporaneo. Si affrontano anche i temi della varietà delle Geografie e della molteplicità degli approcci disciplinari possibili, con l’obiettivo di inquadrare sia la complessiva ricchezza della materia sia le peculiarità delle diverse branche (non trascurando la prospettiva regionale, nelle sue differenti scale). Nell’unità didattica C si fornirà una panoramica delle varie branche della Geografia, quali strumenti idonei alla comprensione di una realtà ambientale e antropica in continua trasformazione. L’unità didattica D si occupa – sia in termini teorici che esemplificativi – del tema del viaggio come scoperta e conoscenza dell’altro e dell’altrove, oltre che dell’utilizzazione dei resoconti odeporici come fonti di ricerca negli studi geografici.
L’intero corso ha l’obiettivo di fornire al discente le competenze e gli strumenti per comprendere argomenti e problemi di natura complessa, ponendosi rispetto ad essi in termini critici, autonomi e propositivi.

05/08/2016