Cerca insegnamenti o docenti



Storia del cristianesimo antico - [A-Z]
Early cristianity - [A-Z]

Stampa pagina

GABRIELE PELIZZARI , responsabile dell'insegnamento

CdL in STORIA (Classe L-42) Immatricolati dall'a.a. 2014/2015 - Laurea - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • M-STO/07 - Storia del cristianesimo e delle chiese
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Informazioni generali

Obiettivi dell'insegnamento: Scopo del corso è di offrire agli studenti un caso di studio esemplare per apprendere le metodologie, la storia e le specificità della ricerca storico-critica nell'ambito delle origini cristiane.

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame La prova orale consiste di un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare la capacità critica acquisita dal candidato. Ciò significa che di ciascun titolo verrà richiesta, oltre alla conoscenza dei contenuti, una valutazione critica che dimostri la maturità scientifica dello studente.
IL DOCENTE È A DISPOSIZIONE DI QUEGLI STUDENTI CHE INCONTRASSERO PROBLEMI NELLA PREPARAZIONE DELL’ESAME

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/07 - Storia del cristianesimo e delle chiese - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/07 - Storia del cristianesimo e delle chiese - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/07 - Storia del cristianesimo e delle chiese - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/07 - Storia del cristianesimo e delle chiese - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
GABRIELE PELIZZARI , responsabile dell'insegnamentoGiovedì, ore 14.30 - 17.30Studio A3, settore A, Dipartimento di Studi storici (stanza vicino all'Aula seminari)

Programma d'esame

Argomento del corso: Il corpo e il sesso nelle origini cristiane. Dalla cittadinanza escatologica alla loro negazione e reificazione.

Il corso mira a introdurre gli studenti alla complessa officina del pensiero teologico, escatologico e morale delle origini cristiane attraverso l’analisi di una precisa tematica, quella della (s)valutazione della corporeità e della sessualità tra I e IV secolo.
Sviluppato sul sondaggio di quattro casi di studio, l’itinerario didattico viene delineato attraverso l’ispezione di coordinate difformi e applicando diverse metodologie critiche:

Le tappe del corso saranno:
UNITÀ DIDATTICA 1) Prima di Paolo: è mai esistita una “sessualità cristiana”?
UNITÀ DIDATTICA 2) «Eunuchi a causa del Regno»: lo “spazio logico” dell’astinenza sessuale e della corporeità tra il magistero gesuano e la tradizione sinottica.
UNITÀ DIDATTICA 3) Millenarismo ed encratismo: la dimensione storica della corporeità e della sessualità.
UNITÀ DIDATTICA 4) Da Tecla a Maria: i paradigmi del femminile nella gestione del “corpo delle donne”.

PROGRAMMA

per il conseguimento di 6 c.f.u.:
- Per TUTTI gli studenti -
1) M. Simon - A. Benoit, Giudaismo e cristianesimo. Una storia antica, Roma-Bari (Laterza) 2005;
2) W. Weren, Finestre su Gesù, Torino (Claudiana) 2001;
3) P. Brown, Il corpo e la società. Uomini, donne e astinenza sessuale nel primo cristianesimo, Torino (Einaudi: Piccola Biblioteca Einaudi Ns) 2010.
 I N O L T R E 
- Per gli studenti FREQUENTANTI -
Appunti e materiali distribuiti durante il corso: UNITÀ DIDATTICHE 1, 2 E 3.
- Per gli studenti NON FREQUENTANTI -
R. Cacitti, L’etica sessuale nella canonistica del cristianesimo primitivo. Aspetti dell’istituzionalizzazione ecclesiastica nel III secolo, in R. Cantalamessa (cur.), Etica sessuale e matrimonio nel cristianesimo delle origini, Milano (Vita e Pensiero) 1976, 69-157.

per il conseguimento di 9 c.f.u.:
- Per TUTTI gli studenti -
1) M. Simon - A. Benoit, Giudaismo e cristianesimo. Una storia antica, Roma-Bari (Laterza) 2005;
2) W. Weren, Finestre su Gesù, Torino (Claudiana) 2001;
3) P. Brown, Il corpo e la società. Uomini, donne e astinenza sessuale nel primo cristianesimo, Torino (Einaudi: Piccola Biblioteca Einaudi Ns) 2010.
 I N O L T R E 
- Per gli studenti FREQUENTANTI -
Appunti e materiali distribuiti durante tutto il corso.

- Per gli studenti NON FREQUENTANTI -
1) P.F. Beatrice, Continenza e matrimonio nel cristianesimo primitivo (secc. I-II), in R. Cantalamessa (cur.), Etica sessuale e matrimonio nel cristianesimo delle origini, Milano (Vita e Pensiero) 1976, 3-68.
2) R. Cacitti, L’etica sessuale nella canonistica del cristianesimo primitivo. Aspetti dell’istituzionalizzazione ecclesiastica nel III secolo, in R. Cantalamessa (cur.), Etica sessuale e matrimonio nel cristianesimo delle origini, Milano (Vita e Pensiero) 1976, 69-157.

I TITOLI SEGNALATI NELLE SINGOLE VOCI DEL PROGRAMMA NON SONO ALTERNATIVI

21/09/2016