Cerca insegnamenti o docenti



Letteratura italiana - [P-Z]
Italian literature - [A-Z]

Stampa pagina

CRISTINA ZAMPESE , responsabile dell'insegnamento

CdL in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE (Classe L-11) Immatricolati dall'a.a. 2016/2017 - Laurea - 2016/2017

Insegnamento obbligatorio
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Informazioni generali

Obiettivi dell'insegnamento: Conoscenze: conoscenza delle linee di sviluppo della letteratura italiana antica e moderna sullo sfondo del contesto storico-culturale e delle peculiarità della storia letteraria e linguistica italiana; elementi di metrica e retorica; conoscenza degli strumenti e delle metodologie critiche per analizzare e interpretare i testi.
Abilità: comprensione e analisi puntuale del testo letterario, sullo sfondo del contesto storico-culturale, utilizzando la letteratura critica e sviluppando capacità di selezione, confronto e giudizio autonomi. Individuazione e discussione dei problemi interpretativi, con consapevolezza delle diverse prospettive metodologiche. Capacità di esprimersi con chiarezza e rigore, impiegando il linguaggio specifico della disciplina.

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame Scritto preliminare + orale: L’esame consiste in uno scritto preliminare (che si tiene a gennaio e maggio, secondo articolazione e modalità che verranno indicate nel programma dettagliato, in Ariel) e in un orale. Le prove, vertenti ad accertare le conoscenze degli studenti sugli argomenti in programma, sono entrambe obbligatorie.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/10 - Letteratura italiana - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
CRISTINA ZAMPESE , responsabile dell'insegnamentoGiovedì ore 15.00-18.00. Avviso: A causa di una riunione, il ricevimento di giovedì 18 ottobre si terrà dalle 16.30 alle 18.30.Via Festa del Perdono, 7. Dip. di Studi letterari, filologici e linguistici. Sezione di Modernistica, 2° piano.

Programma d'esame

Argomento del corso: Storia e interpretazione del testo letterario

Le prime due unità didattiche intendono riflettere - attraverso l'interpretazione storica, tematica e formale di testi esemplari – su alcuni snodi critici fondamentali nella tradizione italiana dal Duecento al Settecento. La terza, monografica, sarà dedicata al Decameron di Giovanni Boccaccio.

Obiettivi
Conoscenze: conoscenza delle linee di sviluppo della letteratura italiana antica e moderna sullo sfondo del contesto storico-culturale e delle peculiarità della storia letteraria e linguistica italiana; conoscenza degli strumenti (elementi di metrica e di retorica) e delle metodologie critiche per analizzare e interpretare i testi.
Abilità: comprensione e analisi puntuale del testo letterario, sullo sfondo del contesto storico-culturale, conseguite utilizzando la letteratura critica e sviluppando capacità di selezione, confronto e giudizio autonomi; individuazione e discussione dei problemi interpretativi, con consapevolezza delle diverse prospettive metodologiche; capacità di esprimersi con chiarezza e rigore, impiegando il linguaggio specifico della disciplina.

PROGRAMMA

Unità didattiche A e B
I testi relativi alle prime due unità e il programma dettagliato saranno resi disponibili all'inizio del corso sul portale Ariel (http://ariel.unimi.it), nel sito dedicato a questo insegnamento. I materiali così forniti sostituiranno la tradizionale dispensa cartacea; sarà cura degli studenti scaricarli integralmente e portarli con sé ad ogni lezione.
Per la preparazione è indispensabile un sicuro inquadramento storico e culturale di autori e opere. Si consiglia di ricorrere a un buon manuale per le scuole superiori con ampia scelta antologica (per esempio Guglielmino-Grosser, Il sistema letterario, Milano, Principato; Grosser, Il canone letterario, Milano, Principato; Segre-Martignoni, Leggere il mondo, Milano, Bruno Mondadori).

Programma per studenti non frequentanti.
Per le unità didattiche A e B il programma è invariato rispetto a quello per gli studenti frequentanti. È però vivamente consigliato un colloquio informativo nell’orario di ricevimento.

Unità didattica C
Edizione di riferimento: G. Boccaccio, Decameron, a cura di V. Branca, Torino, Einaudi.
Il programma dettagliato e le letture critiche verranno pubblicati in Ariel al termine del corso.

Programma per studenti non frequentanti
Gli studenti non frequentanti aggiungeranno al programma generale la lettura del volume:
L. Surdich, Boccaccio, Bologna, Il Mulino (collana Itinerari. Profili di storia letteraria a c. di A. Battistini).

09/09/2016