Cerca insegnamenti o docenti



Letteratura francese 3 - [A-Z]
French literature 3 - [A-Z]

Stampa pagina

ALESSANDRA PREDA , responsabile dell'insegnamento

CdL in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE (Classe L-11) Immatricolati dall'a.a. 2016/2017 - Laurea - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-LIN/03 - Letteratura francese
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Informazioni generali

Obiettivi dell'insegnamento: Conoscenze: 1) quadro informativo essenziale della storia della letteratura francese nel periodo considerato per i singoli autori presi in esami (tendenze principali del teatro rinascimentale, della produzione barocca, del classicismo francese) 2) comprensione degli elementi base per un'analisi del testo nelle sue diverse articolazioni ( elementi costitutivi della tragedia, dispositivi stilistici del barocco e del classicismo) 3) comprensione del sistema costitutivo del mito e delle modalità di variazione
Capacità 1) capacità di individuare i principali caratteri espressivi (strutturali, tematici, stilistici) specifici delle singole opere e di riconoscervi i tratti di un'identità d'autore 2) capacità di collocare cronologicamente e culturalmente le opere analizzate £9 capacità di utilizzare coerentemente i contributi critici 4) capacità di leggere i testi mettendo in rapporto le diverse variazioni sul mito.

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame Orale: La prova orale consiste in un colloquio in francese sull’argomento a programma. Lo studente dovrà leggere i testi in lingua originale, saperli commentare a livello tematico e stilistico, saperli contestualizzare, saper evidenziare il rapporto co il modello e il senso delle singole variazioni.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-LIN/03 - Letteratura francese - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-LIN/03 - Letteratura francese - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-LIN/03 - Letteratura francese - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-LIN/03 - Letteratura francese - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
ALESSANDRA PREDA , responsabile dell'insegnamentoMercoledì alle 12.00. Ricevimenti di luglio 4, 11, 25. Il riceivimento riprenderà rgolarmente a settembrepiazza S.alessandro 1 francesistica II piano

Programma d'esame

Argomento del corso: L’imitation et l’écart: créer au XVIème et XVIIème siècle (n. 60 ore e di 9 cfu)

Unità didattica A (n. 20 ore e 3cfu): Le Canzoniere de Pétrarque et la poésie au début de la Renaissance
Unità didattica B (n. 20 ore e 3cfu): Le Canzoniere de Pétrarque et la poésie aux épigones de la Renaissance
Unità didattica C (n.20 ore e 3cfu): Apulée et La Fontaine

Il corso è rivolto agli studenti del terzo anno di Lingue e Letterature straniere moderne

Presentazione del corso
Si intende presentare una riflessione sul rapporto creatività/ imitazione che fonda la poetica del Rinascimento e del Classicismo francese. Attraverso un confronto tra il Canzoniere del Petrarca, sorta di livre de chevet del poeta rinascimentale, e la produzione poetica profana del Cinquecento, ci si propone di evidenziare alcuni elementi costituitivi della variazione e dello scarto che, nel solco di una tradizione condivisa, permettono l’espressione della creatività poetica. Un episodio delle Metamorfosi di Apuleio, ripreso puntualmente da La Fontaine, sarà il punto di partenza per una riflessione successiva sul formarsi, nel Seicento, della poetica del romanzo.

Risultati di apprendimento
Conoscenze: 1) quadro informativo essenziale della storia della letteratura francese nel periodo considerato per i singoli autori presi in esami (tendenze principali della poesia profana rinascimentale, i suoi epigoni; elementi culturali del classicismo francese) 2) comprensione degli elementi base per un’analisi del testo (i dispositivi stilistici del petrarchismo francese, nelle sue articolazioni manieristiche e barocche e i dispositivi stilistici del classicismo) 3) comprensione del concetto di imitazione, variazione, scarto, creatività nei contesti socio-letterari esaminati.

Capacità 1) capacità di individuare i principali caratteri espressivi (strutturali, tematici, stilistici) specifici delle singole opere e di riconoscervi i tratti di un’identità d’autore 2) capacità di collocare cronologicamente e culturalmente le opere analizzate 3) capacità di utilizzare coerentemente i contributi critici 4) capacità di leggere i testi mettendo a confronto modelli e imitazioni.

Unità didattica A
Antologia di testi poetici disponibile presso la fotocopisteria di via Unione a partire dal mese di febbraio
Dispense di testi critici disponibile presso la fotocopisteria di via Unione a partire dal mese di aprile

Programma per studenti non frequentanti
Oltre al materiale per frequentanti:
Dossier ‘petrrchismo francese’ da richiedere al ricevimento della prof.ssa Preda

Unità didattica B
Agrippa d’Aubigné, Hécatombe à Diane, éd. de Julien Goeury, PUSE, 2007.
Dispensa di critiche disponibile presso la fotocopisteria di via Unione a partire dal mese di febbraio

Programma per studenti non frequentanti
Oltre al materiale per i frequentanti:
Dario Cecchetti, Agrippa d’Aubigné lit le sonnet CLXXXIX de Pétrarque: un exercice de variatio manieriste, «Albineana», 2004, n° 15, pp. 37-67. Disponibile in biblioteca

Unità didattica C
Jean de La Fontaine, Les Amours de Psyché et de Cupidon, introduction de Michel jeanneret, Paris, Livre de Poche.
Dispensa di critiche presso la fotocopisteria di via Unione disponibile a partire da aprile

Programma per studenti non frequentanti
Boris Donné, La Fontaine et la poétique du songe : récit, rêverie et allégorie dans Les Amours de Psyché, Paris : Champion, 1995. Disponibile in biblioteca

Dal 15 al 17 giugno 2017 si terrà un convegno dal titolo Le livre de chevet et les lettres françaises, presso Palazzo Feltrinelli a Gargnano (Brescia). La partecipazione attiva a una delle giornate del convegno potrà sostituire uno dei moduli del programma.

07/10/2016