Cerca insegnamenti o docenti



Storia contemporanea - (A-K) [SUA, Filosofia, Lettere]
Contemporary history - [A-Z]

Stampa pagina

MARCO SORESINA , responsabile dell'insegnamento

CdL in FILOSOFIA (Classe L-5) Immatricolati dall'a.a. 2014/2015 - Laurea - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • M-STO/04 - Storia contemporanea
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame L’esame si terrà in forma orale e verterà innanzitutto sulla verifica della conoscenza della storia generale del periodo 1815-1991, come prerequisito indispensabile per la discussione degli argomenti monografici del corso e/o dei libri a scelta. Per studiare efficacemente la storia generale non è possibile prescindere dalla conoscenza della geografia mondiale; è dunque indispensabile accompagnare lo studio con la consultazione di carte geografiche.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/04 - Storia contemporanea - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/04 - Storia contemporanea - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/04 - Storia contemporanea - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/04 - Storia contemporanea - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
MARCO SORESINA , responsabile dell'insegnamentoAA. 2017-18: il ricevimento del 2 semestre si tiene il venerdì, h. 10-13Via Festa del Perdono: Dipartimento di Studi storici, settore A, terzo piano (sottotetto), stanza 12.

Programma d'esame

Argomento del corso: Nazioni, nazionalismi e identità nazionali nell’età contemporanea

UNITÀ DIDATTICA A
Il “lungo Ottocento”: 1815-1914
UNITÀ DIDATTICA B
Dalle guerre mondiali alla fine del bipolarismo: 1915-1991
UNITÀ DIDATTICA C
Nazioni e nazionalismi: concetti, ideologie, pratiche politiche (sec. XVIII-XX)

PROGRAMMA FREQUENTANTI
1) A tutti gli studenti è richiesta la conoscenza approfondita delle linee di sviluppo della storia mondiale dal 1815 al 1991 (dissoluzione dell’URSS). A tal fine si ricorrerà – a scelta – ai seguenti manuali universitari: F. Della Peruta, L’Ottocento. Dalla restaurazione alla Belle Époque, Le Monnier Università, unitamente a F. della Peruta, Il Novecento. Dalla Grande Guerra ai giorni nostri, Le Monnier Università; oppure: T. Detti, G. Gozzini, Storia contemporanea, vol. 1, L’Ottocento, Bruno Mondadori, unitamente a T. Detti, G. Gozzini, Storia contemporanea, vol. 2, Il Novecento, Bruno Mondadori.
2) Conoscenza degli argomenti trattati nel corso
3) Due volumi a scelta tra quelli dell’elenco seguente per 9 CFU, oppure 1 volume per 6 CFU:

Anderson B., Comunità immaginate. Origini e fortuna dei nazionalismi, Manifestolibri 2009
Banti A. M., La nazione del Risorgimento. Parentela, santità e onore alle origini dell’Italia unita, Einaudi 2011
Betts R.F., L’alba illusoria. L’imperialismo europeo nell’Ottocento, Il Mulino 2008
Droz B., Storia della decolonizzazione nel XX secolo, Bruno Mondadori 2010
Gellner E., Nazioni e nazionalismo, Editori Riuniti 1997
Gentile E., La grande Italia. Il mito della nazione nel XX secolo, Laterza 2011
Hermet G., Nazioni e nazionalismi in Europa, Il Mulino 2004
Le Breton, J-M., Una storia infausta. L’Europa centrale e orientale dal 1917 al 1990, Il Mulino 1999
Mosse G.L., La nazionalizzazione delle masse. Simbolismo politico e movimenti di massa in Germania (1815-1933), Il Mulino 2012
Smith A.D., Le origini culturali delle nazioni. Gerarchia, alleanza, repubblica, Il Mulino 2010
Soresina M., L’età della restaurazione 1815-1860. Gli Stati italiani dal Congresso di Vienna al crollo, Mimesis 2015

Il programma d’esame per i frequentanti muta ogni anno; quello qui illustrato è valido dal maggio 2017 al gigno 2018; dopo tale data i frequentanti devono farsi rilasciare dal docente una attestazione per poter sostenare l’esame con il vecchio programma.

PROGRAMMA NON FREQUENTANTI
1) A tutti gli studenti è richiesta la conoscenza approfondita delle linee di sviluppo della storia mondiale dal 1815 al 1991 (dissoluzione dell’URSS). A tal fine si ricorrerà – a scelta – ai seguenti manuali universitari: F. Della Peruta, L’Ottocento. Dalla restaurazione alla Belle Époque, Le Monnier Università, unitamente a F. della Peruta, Il Novecento. Dalla Grande Guerra ai giorni nostri, Le Monnier Università; oppure: T. Detti, G. Gozzini, Storia contemporanea, vol. 1, L’Ottocento, Bruno Mondadori, unitamente a T. Detti, G. Gozzini, Storia contemporanea, vol. 2, Il Novecento, Bruno Mondadori.
2) Per tutti (6 o 9 cfu); un volume a scelta tra:
Bayly C. A. , La nascita del mondo moderno. 1780-1914, Torino, Einaudi, 2011;
Ginsborg P., Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi, Einaudi 2006
Hobsbawm E.J., Il secolo breve 1914-1991, Milano, Rizzoli, 2014;
3) Per ottenere 9 CFU, ai volumi precedenti si aggiungerà uno a scelta tra:
Betts R.F., L’alba illusoria. L’imperialismo europeo nell’Ottocento, Il Mulino 2008
Droz B., Storia della decolonizzazione nel XX secolo, Bruno Mondadori 2010
Dogliani P., Il fascismo degli italiani. Una storia sociale, Utet 2014
Le Breton, J-M., Una storia infausta. L’Europa centrale e orientale dal 1917 al 1990, Il Mulino 1999
Macry P., Gli ultimi giorni. Stati che crollano nell’Europa del Novecento, Il Mulino 2009
Soresina M., L’età della restaurazione 1815-1860. Gli Stati italiani dal Congresso di Vienna al crollo, Mimesis, 2015
Emiliani M., Medio Oriente. Una storia dal 1918 al 1991, Laterza, 2012
Zamagni V., Perché l'Europa ha cambiato il mondo: una storia economica, Il mulino 2015
Il programma per i non frequentanti è valido dal maggio 2017 al primo appello di giugno 2018 (compreso).

LABORATORIO
Al corso sarà collegato un laboratorio dal titolo: Maccartismo e intellettuali negli anni Cinquanta: letteratura e cinematografia, che sarà tenuto dal prof. Luigi Bruti Liberati.
La durata del laboratorio sarà di 20 ore per 3 CFU, e sarà avviato se verranno raccolte adesioni sufficienti.

Il programma per i non frequentanti è valido dal maggio 2017 al primo appello di giugno 2018 (compreso). Dopo un anno dalla conclusione del corso, i frequentanti potranno farsi rilasciare dal docente una attestazione per poter sostenere l’esame con il vecchio programma.

01/08/2016