Cerca insegnamenti o docenti



Filosofia del linguaggio - C
Philosophy of language - [A-Z]

Stampa pagina

ELISA PAGANINI , responsabile dell'insegnamento

CdL in FILOSOFIA (Classe L-5) . - Laurea - 2016/2017

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Informazioni generali

Obiettivi dell'insegnamento: Una caratteristica degli esseri umani è quella di essere in grado usare combinazioni di parole o segni dotate di significato per comunicare i propri pensieri. Questa capacità solleva diverse domande per il filosofo: qual è la relazione tra il linguaggio e il pensiero? Cos'è il significato? Quali sono i meccanismi che rendono possibile la comunicazione? I corsi di filosofia del linguaggio affrontano questi problemi discutendo le soluzioni che vengono proposte. Il metodo adottato è quello della tradizione analitica, caratterizzato dalla formulazione rigorosa delle argomentazioni

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiper singolo modulo
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-FIL/05 - Filosofia e teoria dei linguaggi - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
ELISA PAGANINI , responsabile dell'insegnamentogiovedì alle 15Dipartimento di filosofia - secondo piano

Programma d'esame

Argomento del corso: La verità nella finzione

Programma d’esame

Modulo 1 – Il significato dei nomi propri e delle descrizioni definite
(a) A. Kenny, Frege, Torino, Einaudi, 2003 – da p. 1 a p. 36 (fine primo capoverso), da p. 40 a p.42 (penultima riga) e da p.106 (da “Ma all’inizio degli anni novanta…”) a p. 148
(b) E. Paganini, Dispense “Russell e le descrizioni” (disponibili online)
(c) G. Frege, “Senso e significato”, in P. Casalegno e altri (a cura di), Filosofia del linguaggio, Milano, Cortina, 2003, pp. 15-41 (attenzione le pp. 15-17 sono parte del programma)
(d) B. Russell, “Le descrizioni”, in P. Casalegno e altri (a cura di), Filosofia del linguaggio, Milano, Cortina, 2003, pp. 43-56 (attenzione: le pp. 43-45 sono parte del programma)

Modulo 2 – I realisti sulle entità fittizie
(e) E. Paganini, Dispense “I realisti sulle entità fittizie” (disponibili online da quando iniziano le lezioni sul secondo modulo)
(f) T. Parsons (1975), “A Meinongian Analysis of Fictional Objects”, in Grazer Philosophische Studien vol. 1, pp. 73-86
(g) D. Lewis (1978), “Truth in Fiction”, ristampato in D. Lewis, Philosophical Papers vol. 1 (1983), New York, Oxford, Oxford University Press, pp. 261-275 (traduzione italiana di Sandro Zucchi: “La verità nella finzione”, in Sandro Zucchi (a cura di), Finzione e verità. Letture,
Milano, The Robin Hood Online Press, pp. 171-190, link: http://www.filosofia.unimi.it/zucchi/NuoviFile/Verita%20di%20finzione.pdf)
(h) S. Kripke (2011), “Vacuous Names and Fictional Entities”, in S. Kripke, Philosophical Troubles, Oxford, New York, Oxford University Press, pp. 52-74

Modulo 3 – Il realismo Platonico e il finzionalismo
(i) E. Paganini, Dispense “Il realismo Platonico e il finzionalismo” (disponibili online da quando iniziano le lezioni sul terzo modulo)
(j) K. Walton (1990), Mimesis as Make-Believe, Cambridge (Mass.) e Londra, Harvard University Press, pp. 11-12 (§1.0), pp. 36-42 (§1.5), pp. 385-411 (§10.1-10.4) (traduzione italiana di §1.0 di Sandro Zucchi: “Rappresentazione e far finta”, in Sandro Zucchi (a cura di), Finzione e verità. Letture, Milano, The Robin Hood Online Press, pp. 23-25, link: http://www.filosofia.unimi.it/zucchi/NuoviFile/Teorie%20della%20finzione.pdf)
(k) S. Brock (2002), “Fictionalism about Fictional Characters”, in Noûs vol. 36 (1), pp. 1-21
(l) A. Thomasson (2015), “Fictional Discourse and Fictionalisms” in S. Brock e A. Everett (a cura
di), Fictional Objects, Oxford, Oxford University Press

Il programma per gli studenti non frequentanti è identico a quello per gli studenti frequentanti.
Gli studenti che sostengono l’esame per 6 crediti devono studiare i testi dei moduli 1 e 2.
Gli studenti che sostengono l’esame per 9 crediti devono studiare i testi dei moduli 1, 2 e 3 (se non biennalizzano
l’esame e se non sono iscritti alla Laurea magistrale).

Gli studenti che biennalizzano l’esame di Filosofia del linguaggio o che sono iscritti alla Laurea magistrale devono venire a parlare con la docente prima di presentarsi all’esame per concordare un programma d’esame.
L’esame potrà essere sostenuto dopo la fine del corso e sarà orale per tutti gli studenti sia frequentanti che non frequentanti.

Il programma d’esame scade a MAGGIO 2018.

Saranno disponibili nella pagina web (http://www.filosofia.unimi.it/paganini/) le dispense per il primo, secondo e terzo modulo. Saranno disponibili presso l’ufficio fotocopie (ufficio al primo piano del Dipartimento di Filosofia - sig. Ardia)
le fotocopie dei testi in inglese (f), (g), (h), (j), (k), (l).
Non saranno rese disponibili le fotocopie dei testi in commercio perché illegali.

ATTENZIONE: non manomettete i file pdf (lo studente è responsabile della conformità della copia delle dispense al testo originale – per avere conferma della correttezza del testo delle dispense, lo studente può presentarsi nell’orario di ricevimento con la copia delle dispense per il controllo: le dispense correttamente scaricate verranno siglate dalla docente)

09/03/2017