Cerca insegnamenti o docenti



Filosofia del diritto - [A-Z]

Stampa pagina

MARIO RICCIARDI , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE FILOSOFICHE (Classe LM-78) Immatricolati dall'a.a. 2014/2015 - Laurea Magistrale - 2015/2016

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • IUS/20 - Filosofia del diritto
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Programma

Programma: Argomento del corso
Giustizia e bene comune.

Scopo del corso
Gli abitanti della parte degli Stati Uniti che nel 2004 fu devastata dall’uragano Charley hanno imparato a proprie spese che non bisogna mai fare troppo affidamento sulla benevolenza del prossimo. Nei giorni immediatamente seguenti al passaggio dell’uragano, infatti, i prezzi di diversi beni e servizi (il ghiaccio, l’intervento di operai specializzati per la rimozione di un tronco caduto su una casa, una stanza in albergo) aumentarono in maniera esponenziale (negozi che prima vendevano un piccolo generatore di elettricità per 250 dollari, arrivarono a chiederne 2000). Come è facile immaginare, molti cittadini – e in particolare coloro che si trovarono a fronteggiare tali richieste – si indignarono per un comportamento che appariva motivato dall’intento di approfittare di una situazione di difficoltà altrui per trarne profitto. In Florida, diverse persone che ritenevano di aver pagato un prezzo irragionevolmente alto si rivolsero al giudice, denunciando il comportamento scorretto dei venditori. Le controversie giudiziarie che seguirono, suscitarono clamore nell’opinione pubblica statunitense, che si divise tra coloro che sostenevano che la legge della Florida che vietava il “price-gouging” fosse ingiusta perché interferiva con il funzionamento del mercato, e coloro che invece la difendevano sostenendo che non si può lasciar determinare il prezzo di una merce a chi si trova in una posizione di vantaggio sproporzionato rispetto alla controparte. La discussione non riguardava, dunque, la corretta applicazione della legge, ma la giustificazione della legge stessa. In altre parole, ciò di cui si discuteva era un “problema di giustizia”. Di questo tipo di problemi ci occuperemo nel corso di questo anno accademico, esaminando gli sgradevoli effetti dell’uragano Charley sui prezzi e altri esempi reali e immaginari. Lo scopo del corso è di aiutare gli studenti a riconoscere un problema di giustizia, e a familiarizzarsi con alcune delle principali teorie della giustizia presenti nel dibattito contemporaneo.

Programma del corso
Le lezioni saranno suddivise in dieci blocchi, ciascuno composto da tre lezioni che trattano dello stesso tema generale. Questo è il programma: 1. Problemi di giustizia; 2. Teorie della giustizia (i): l’utilitarismo; 3. Teorie della giustizia (ii): la teoria libertaria; 4. Mercati e morale; 5. Teorie della giustizia (iii): la teoria di Kant; 6. Teorie della giustizia (iv): la teoria di Rawls; 7. L’eguaglianza e la legge: le discriminazioni positive; 8. Teorie della giustizia (v): la teoria di Aristotele e la sua attualità; 9. Dilemmi della lealtà; 10. La giustizia e il bene comune.

Parole chiave
Libertà, Diritti, Eguaglianza, Cooperazione, Competizione, Contratto, Equità, Fair Play, Istituzioni, Libertarismo, Liberalismo, Mercato, Merito, Meritocrazia, Obbligazioni, Pena, Regole, Retribuzione, Risarcimento, Scambio, Sistemi giuridici, Utilità, Utilitarismo, Volontarietà, Virtù.

Bibliografia e altri materiali di riferimento: Per gli studenti frequentanti l’esame avrà a oggetto il libro di Michael Sandel, Giustizia, Feltrinelli, Milano 2010 e i testi discussi a lezione. L’elenco dei testi discussi, delle letture consigliate e degli argomenti delle lezioni sarà reperibile sul sito Ariel nella pagina relativa all’insegnamento:
http://mricciardifd.ariel.ctu.unimi.it/v1/Home/

Per gli studenti non frequentanti che scelgono il programma da 6 crediti l’esame avrà a oggetto il seguente testo:
M. Sandel, Quello che i soldi non possono comprare, Feltrinelli, Milano 2013.

Per gli studenti non frequentanti che scelgono il programma da 9 crediti l’esame avrà a oggetto il seguente testo:
M. Sandel, Giustizia, Feltrinelli, Milano 2010;

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiper singolo modulo
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame La preparazione dello studente è accertata attraverso un esame orale.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:IUS/20 - Filosofia del diritto - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
MARIO RICCIARDI , responsabile dell'insegnamentosu appuntamento tramite e-mail all'indirizzo: mario.ricciardi@unimi.itSezione di filosofia e sociologia del diritto

Programma d'esame

Gli studenti possono contattare il docente per discutere l’opportunità di concordare un programma alternativo, di impegno equivalente a quello indicato, che tenga conto dei loro interessi personali.
Gli studenti possono contattare il docente al seguente indirizzo e-mail:
mario.ricciardi@unimi.it