Cerca insegnamenti o docenti



Voi siete qui

Corso di laurea in SCIENZE UMANE DELL'AMBIENTE, DEL TERRITORIO E DEL PAESAGGIO (Classe L-6) (Interateneo)
Immatricolati dall'a.a. 2014/2015

Tipo di corso di studiLaurea
Anno accademico2015/2016
Classe di laureaclasse L-6, GEOGRAFIA
Titolo rilasciatoDottore
Curricula
Durata3 anni
Crediti richiesti per l’iscrizione al 1° anno di corso
Cfu massimi acquisibili180
Anni di corso attivati, ,
AccessoLibero
Conoscenze richieste per l'iscrizione al 1° anno di corsoIn ottemperanza alla legge D.M. 270/04 la Facoltà di Lettere e Filosofia ha deliberato di richiedere la verifica dei requisiti d’accesso a coloro che hanno conseguito
la Maturità con una votazione inferiore a 70/100, secondo le modalità definite dal Progetto PARI (http://pari.ariel.ctu.unimi.it/v1/home/PreviewArea.aspx)
Lauree magistrali cui accedere senza debiti formativi

Introduzione al corso

Il Corso di Laurea in Scienze Umane dell'ambiente, del territorio e del paesaggio appartiene alla classe di lauree in Geografia L-6 e si svolge in collaborazione con la Facoltà di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Milano e la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Genova.

Obiettivi formativi

Il corso di laurea triennale in Scienze umane dell’ambiente, del territorio e del paesaggio intende formare laureati con solide competenze nelle scienze geografiche nelle loro diverse componenti, naturalistiche e antropiche, e nelle loro applicazioni, e dare inoltre le fondamentali basi teoriche e metodologiche nelle discipline geofisiche, botaniche, psicologiche, antropologiche, giuridiche, economiche, sociali, storiche, letterarie, artistiche e architettoniche utili sia per l’analisi scientifica, la valutazione, l'interpretazione e la rappresentazione dei sistemi territoriali e del paesaggio culturale che per una valutazione delle forme dell'uso umano e dell'impatto ambientale e sociale prodotto dall'intervento antropico sui sistemi territoriali medesimi. Tali competenze saranno supportate dall’acquisizione di lingue straniere e da un utilizzo dei principali strumenti informatici e della rappresentazione cartografica necessari per la comunicazione e la gestione dell’informazione nei diversi ambiti di competenza perseguiti. Inoltre i laureati sono messi in grado di acquisire adeguati strumenti per la comunicazione e gestione dell’informazione.
Il corso di laurea si prefigge il conseguimento da parte dei laureati delle competenze e degli strumenti analitici e interpretativi propri della geografia e delle scienze naturali e umane dell’ambiente per l’interpretazione, la rappresentazione e la comunicazione dei fenomeni di costruzione ed evoluzione di ambienti, territori, paesaggi, culture e società, anche per l’individuazione e la valutazione degli elementi materiali e immateriali meritevoli di valorizzazione culturale e turistica, nonché l’acquisizione di competenze specifiche nell’ambito della mediazione interculturale e della formazione e valutazione dei progetti di cooperazione internazionale.

Sbocchi professionali

Sbocchi occupazionali e attività professionali previsti dal corso di laurea sono gli enti pubblici e privati che utilizzano professionalità coerenti con la tipologia di competenze specifiche fornite dal corso di laurea, nonché i settori della rappresentazione e dell’analisi del territorio, della identificazione e valorizzazione delle risorse e dei connessi fenomeni economici e politici, della promozione del turismo culturale e naturalistico, di processi relativi alla gestione dell’interculturalità. Sono inoltre previsti sbocchi nella editoria specializzata.
Ai fini indicati il corso di laurea comprende una quota di attività formative orientate all’acquisizione di capacità operative anche con riferimento ai servizi culturali e ambientali.