Cerca insegnamenti o docenti



Lingua tedesca 1 - [A-Z]
German 1 - [A-Z]

Stampa pagina

ELENA ANGELA DI VENOSA , responsabile dell'insegnamento

CdL in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE (Classe L-11) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2015/2016

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoannuale
Settori scientifico disciplinari
  • L-LIN/14 - Lingua e traduzione lingua tedesca
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Informazioni generali

Obiettivi dell'insegnamento: Introduzione alla lingua tedesca dal punto di vista storico-culturale, fonologico e morfologico

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame Prerequisiti:
Nessuno; è consigliabile tuttavia sostenere l’esame di Lingua tedesca I dopo aver già superato l’esame di Glottologia.

Modalità: scritto + orale
L’esame consiste di una prova scritta e di una prova orale, entrambe obbligatorie. Gli studenti possono scegliere se sostenere prima l’orale o prima lo scritto, anche se è consigliabile iniziare con lo scritto. Il voto viene registrato dopo aver superato tutte le prove. Esso è il risultato della media del voto dello scritto con la media dei voti dell’orale.
- La prova scritta punta ad accertare la conoscenza del lessico di base e dei fondamenti della grammatica tedesca (livello A2/B1) nonché la capacità di produrre un testo semplice.
- La prova orale si articola in due parti: colloquio in lingua tedesca con l’insegnante madrelingua e colloquio in lingua italiana con la docente.

Le modalità dell’esame orale sono le stesse per gli studenti sia frequentanti che non frequentanti: per accedere all’esame è richiesto lo svolgimento di alcuni esercizi tratti dal libro in programma Lernwortschatz Deutsch. Se si dimostra di possedere una sufficiente conoscenza del lessico di base, la prova orale inizia con una conversazione in tedesco con l’insegnante madrelingua sulle letture in programma. Se questa prova è superata, segue il colloquio in italiano con la docente sui contenuti della parte monografica.

L’esame scritto si differenzia a seconda che gli studenti siano frequentanti o non frequentanti:
- studenti non frequentanti:
gli appelli sono tre all’anno: maggio, settembre e gennaio; il primo appello utile è quello di maggio 2016; l’esame consiste di un dettato, un test grammaticale e un test lessicale. L’esame è superato solo se tutte e tre le prove sono sufficienti.

- studenti frequentanti:
se gli studenti partecipano attivamente ad almeno il 75% delle esercitazioni hanno accesso alle prove parziali che si svolgono alla fine del I e alla fine del II semestre. Il voto finale dell’esame scritto sarà la media delle due prove parziali, che dovranno essere entrambe sufficienti in ogni loro parte. In caso di non superamento delle stesse o di rifiuto del voto, gli studenti potranno sostenere l’esame scritto destinato agli studenti non frequentanti.

Gli studenti in possesso di certificazione valida di livello B1 o superiore sono esonerati dall’esame scritto e dalla prova di conversazione con l’insegnante madrelingua. Il voto sarà calcolato sulla base del giudizio/voto riportato dalla certificazione e dell’esito del colloquio con la docente sulla parte monografica.

L’esame deve essere completato entro un anno dalla prima prova superata. Esempio: se si supera l’esame scritto nel maggio 2016, l’esame deve essere concluso con l’orale entro luglio 2017, ovvero entro l’ultimo appello della stessa sessione dell’anno successivo. Pena la ripetizione dell’esame.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-LIN/14 - Lingua e traduzione lingua tedesca - Crediti: 9

Gruppo A

Docenti
Attività didattiche previste

Esercitazioni Linguistiche: 100 ore

Gruppo B

Docenti
Attività didattiche previste

Esercitazioni Linguistiche: 100 ore

Gruppo C

Docenti
Attività didattiche previste

Esercitazioni Linguistiche: 100 ore

Gruppo D

Docenti
Attività didattiche previste

Esercitazioni Linguistiche: 100 ore

Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
ELENA ANGELA DI VENOSA , responsabile dell'insegnamentogiovedì, 10-13 - giovedì 26 ottobre l'orario sarà 9.30-11.30.P. Sant'Alessandro 1, Germanistica
PAOLA LEHMANNdalla settimana del 2 ottobre 2017: martedì, ore 10.30Sezione di Germanistica P.zza S.Alessandro
THOMAS KOKOTT
AHARA BISCHOFF
JACQUELINE MAY

Programma d'esame

ARGOMENTO
“Fondamenti della lingua tedesca”.

Il corso si svolge sull’arco di due semestri e si struttura in una parte tenuta dalla docente nel II semestre, integrata da esercitazioni pratiche che iniziano nel I semestre e sono di durata annuale. L’intero insegnamento dà luogo all’acquisizione di 9 CFU. Il corso è rivolto agli studenti del I anno che abbiano scelto Tedesco come lingua A o B e agli studenti del Corso di Laurea in Lingue e Letterature straniere che abbiano optato per Tedesco come esame a scelta libera da 9 cfu.

All’inizio dell’anno accademico gli studenti saranno divisi in gruppi di esercitazioni a seconda del loro livello di partenza, più precisamente:
- gruppo A (intermedi-avanzati; livello di partenza A2);
3 gruppi di principianti (assoluti o con livello A1):
- gruppo B (principianti A-D);
- gruppo C (principianti E-O);
- gruppo D (principianti P-Z).

Gli studenti già in possesso di certificazione valida di livello B1 o superiore sono esonerati dalla frequenza delle esercitazioni e sosterranno solo la parte monografica dell’esame, secondo le modalità che verranno pubblicate in Ariel e nel sito del Dipartimento di Lingue e letterature straniere.

PROGRAMMA CORSO MONOGRAFICO
All’inizio del II semestre (febbraio 2016) si inserirà nel calendario delle lezioni la parte monografica (Fono-morfologia del tedesco sull’esempio delle ballate di Hannes Wader; 2 ore settimanali) che prevede l’approfondimento teorico della fono-morfologia del tedesco traendo gli esempi dalle canzoni del cantautore Hannes Wader. Saranno trattati temi quali il rapporto tra la produzione dei suoni e la loro resa grafica, i tratti fonologici del vocalismo e del consonantismo e la formazione del nome.

Materiali di studio:
- la dispensa con gli appunti delle lezioni, che sarà disponibile su Ariel a partire dalla metà di maggio 2016;
- il fascicolo con i testi che saranno analizzati durante il corso; il fascicolo si potrà scaricare da Ariel a partire da fine gennaio 2016;
- l’articolo di Sandra Bosco Coletsos, Genere, in: S. Bosco Coletsos (a cura di), Italiano e tedesco: un confronto. Appunti morfo-sintattici, lessicali e fonetici, Alessandria 1997, pp. 117-137 (scaricabile da Ariel);
- il volume di fonetica di Evelyn Frey, Kursbuch Phonetik, Lehr- und Übungsbuch (Hueber 1995) e relativi file audio (il libro è fuori commercio; sia il libro che i file audio si possono scaricare da Ariel).

PROGRAMMA ESERCITAZIONI
Le esercitazioni con l’esperto madrelingua (6 ore settimanali in entrambi i semestri) sono volte all’acquisizione e alla pratica scritta e orale dei fondamenti della grammatica tedesca: congiunzioni, preposizioni, negazione, declinazione nominale e verbale, attivo e passivo dei verbi forti e deboli, verbi modali, proposizioni secondarie (livello A2/B1).

Materiali di studio:
per tutti:
- il fascicolo di letture (scaricabile da Ariel) da preparare autonomamente e su cui verterà l’esame orale con l’esperto madrelingua;
- gli esercizi di lessico di Diethard Lübke, Lernwortschatz Deutsch. Deutsch-Italienisch. Imparare le parole tedesche (Hueber 2001);
- il corso online della dott.ssa Lehmann: http://www.deutsch-online.it/;
- l’elenco di frasi idiomatiche richieste nel test lessicale scritto (scaricabile da Ariel);
- la grammatica di riferimento: Dreyer-Schmitt Lehr- und Übungsbuch der deutschen Grammatik (Hueber, ultima ed.) e relativo fascicolo con le soluzioni degli esercizi;
- il dizionario (facoltativo):
- bilingue: Luisa Giacoma - Susanne Kolb, Il dizionario di tedesco (Zanichelli / Pons Klett);
- monolingue semplificato: Deutsch als Fremdsprache. Das einsprachige Wörterbuch für Kurse der Grund- und Mittelstufe (Hueber / Duden).

grammatiche specifiche per i frequentanti di ciascun gruppo:
- Gruppo A (intermedi-avanzati):
Paola Lehmann, Schritt für Schritt in die deutsche Sprache (Mimesis, Milano 2014).
- Gruppi B, C, D (principianti):
I due volumi di Anne Buscha, Szilvia Szita, Begegnungen A1+; Begegnungen A2+ (Schubert Verlag, ultima ed.).

INDICAZIONI PER STUDENTI NON FREQUENTANTI
La frequenza è altamente consigliata.
Gli studenti impossibilitati a frequentare non devono portare un programma differente, ma sono tenuti – prima possibile – a contattare la docente per conoscere i dettagli del corso e dell’esame.


24/11/2015