Cerca insegnamenti o docenti



Letteratura greca - (Scienze dei beni culturali)
Greek literature - [A-Z]

Stampa pagina

CARLA CASTELLI , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI - (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2015/2016

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Informazioni generali

Obiettivi dell'insegnamento: Il corso intende introdurre gli studenti allo studio della letteratura greca nel suo sviluppo storico, presentandone le peculiari modalità comunicative. In questo contesto, mette soprattutto a tema il concetto greco di arte e le sue incarnazioni letterarie, attraverso la lettura e l'analisi critica dei testi

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame Orale.
La prova è suddivisa in due parti, da sostenere obbligatoriamente nello stesso appello. La prima, propedeutica alla seconda, è volta ad accertare la conoscenza storica della letteratura greca, delle sue modalità di comunicazione e dei principali temi e problemi ad essa relativi (cfr. modulo A). La seconda parte riguarda i moduli monografici B e C: sarà oggetto di verifica la capacità dello studente di impostare criticamente l'analisi e la contestualizzazione dei testi (che è possibile preparare in traduzione).

Organizzazione della didattica

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
CARLA CASTELLI , responsabile dell'insegnamentoA.A. 2017/18 I semestre, fino alla fine delle lezioni: mercoledì, ore 11 per appuntamento da concordare via mail. Controllare variazioni sul sito personale http://goo.gl/XXl9B.Via Festa del Perdono 3, Biblioteca di Papirologia: Settore Aule - ultimo piano
STEFANO MARTINELLI TEMPESTALunedì dalle ore 15.00 alle ore 18.00Filologia Classica - Cortile Legnaia - Primo piano

Programma d'esame

Argomento del corso: Le maschere di Odisseo

Il corso è indirizzato
- a tutti gli studenti del corso di laurea triennale in Scienze dei beni culturali, eccettuati gli aspiranti archeologi, e conferisce 9 o 6 CFU.
- a tutti gli studenti della laurea magistrale in Storia e critica dell'arte (6 CFU)
- a tutti gli studenti della laurea magistrale in Scienze della musica e dello spettacolo (6 CFU).

UNITÀ DIDATTICA A (20 ore, 3 cfu, prof. Martinelli Tempesta): La comunicazione letteraria nella Grecia antica.
UNITÀ DIDATTICA (20 ore, 3 cfu, prof. Carla Castelli): 'Far vedere' attraverso il discorso letterario: premesse e sviluppo storico del ritratto letterario e della descrizione artistica nella letteratura greca.
UNITÀ DIDATTICA C (20 ore, 3 cfu, prof. Carla Castelli): Le maschere di Odisseo.

PROGRAMMA E BIBLIOGRAFIA FREQUENTANTI

UNITÀ DIDATTICA A (20 ore, 3 cfu, prof. Stefano Martinelli Tempesta): La comunicazione letteraria nella Grecia antica
1. Appunti delle lezioni;
2. Selezione di letture disponibili sul sito Ariel.
3. Lineamenti di storia della letteratura greca, da preparare su un manuale a scelta: i criteri di selezione del manuale verranno presentati a lezione. I requisiti minimi di conoscenza per la preparazione di questa parte del programma sono elencati sul sito Ariel, nella sezione Informazioni > Programmi.

UNITÀ DIDATTICA (20 ore, 3 cfu, prof. Carla Castelli): 'Far vedere' attraverso il discorso letterario: premesse e sviluppo storico del ritratto letterario e della descrizione artistica nella letteratura greca.
1. Appunti delle lezioni;
2. Selezione di letture disponibili sul sito Ariel.

UNITÀ DIDATTICA C (20 ore, 3 cfu, prof. Carla Castelli): Le maschere di Odisseo.
1. Appunti delle lezioni
2. Omero, Odissea, a c. di G. A. Privitera, Mondadori, Milano 1991 (Oscar Classici Latini e greci).

PROGRAMMA E BIBLIOGRAFIA NON FREQUENTANTI

UNITÀ DIDATTICA A
Il programma per non frequentanti per l’unità didattica A prevede:
- la conoscenza dei lineamenti storici della letteratura greca secondo i requisiti minimi e con gli strumenti indicati nella bibliografia per frequentanti.
Gli studenti non frequentanti devono presentarsi a un colloquio con la prof. Carla Castelli, muniti del modulo disponibile nel sito Ariel, nella sezione Informazioni > Indicazioni per non frequentanti 2015/2016. È possibile concordare un appuntamento via posta elettronica.

UNITÀ DIDATTICA B
Il programma per non frequentanti (unità didattica B) prevede:
- (solo per 9 cfu): una lettura a scelta, da concordare a seconda della preparazione e degli interessi dello studente.
Gli studenti non frequentanti devono presentarsi a un colloquio con la prof. Carla Castelli, muniti del modulo disponibile nel sito Ariel, nella sezione Informazioni > Indicazioni per non frequentanti 2015/2016. È possibile concordare un appuntamento via posta elettronica.

UNITÀ DIDATTICA C
Il programma per non frequentanti prevede:
- la lettura integrale dell’Odissea, nell’edizione Omero, Odissea, a c. di G. A. Privitera, Mondadori, Milano 1991 (Oscar Classici Latini e greci), comprensiva dell’introduzione;
- lo studio di G. A. Privitera, Il ritorno del guerriero. Lettura dell’Odissea, Einaudi, Torino, 2005.
Gli studenti non frequentanti devono presentarsi a un colloquio con la prof. Carla Castelli, muniti del modulo disponibile nel sito Ariel, nella sezione Informazioni > Indicazioni per non frequentanti 2015/2016. È possibile concordare un appuntamento via posta elettronica.

07/09/2015