Cerca insegnamenti o docenti



Etruscologia e antichità italiche - [A-Z]
Etruscology and italian antyquities - [A-Z]

Stampa pagina

GIOVANNA BAGNASCO , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI - (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2014/2015

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-ANT/06 - Etruscologia e antichita italiche
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare la capacità di riconoscere e inquadrare criticamente i monumenti delle civiltà Etrusca e dell’Italia Antica raccolti in immagini scaricabili dal sito dell’insegnamento di Etruscologia http://etruscologia.di.unimi.it/index.php/didattica/82-didattica/109-laurea-triennale.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/06 - Etruscologia e antichita italiche - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/06 - Etruscologia e antichita italiche - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/06 - Etruscologia e antichita italiche - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/06 - Etruscologia e antichita italiche - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
GIOVANNA BAGNASCO , responsabile dell'insegnamentoMercoledì dalle ore 14.30 alle ore 16.00.Sezione di Archeologia

Programma d'esame

Argomento del corso: Etruscologia e Antichità Italiche

Unità Didattica I: Gli Etruschi al centro del Mediterraneo: scambi, contatti e trasmissione del sapere. L’età dei “principi” e il periodo alto arcaico
Unità Didattica II: Le città etrusche dal periodo tardo arcaico all’età del declino. Gli Etruschi nei rapporti con le altre genti dell’Italia preromana, con la Grecia e con Roma
Unità Didattica III: Introduzione allo studio delle civiltà dell’Italia preromana

BIBLIOGRAFIA

Unità Didattiche I-II:
1) Testi a supporto delle lezioni:
-M. Pallottino, Etruscologia, Milano, Hoepli, 1997;
-G. Bartoloni (a cura di), Introduzione all’Etruscologia, Milano 2011 (Hoepli).
2) Monumenti della civiltà Etrusca raccolti in immagini scaricabili dal sito dell’insegnamento di Etruscologia:
http://etruscologia.di.unimi.it/index.php/didattica/82-didattica/109-laurea-triennale; Download materiale Unità Didattica I
Download materiale Unità Didattica II

Unità Didattica III:
Testi e Monumenti delle civiltà dell’Italia Antica raccolti in immagini scaricabili dal sito dell’insegnamento di Etruscologia:
http://etruscologia.di.unimi.it/index.php/didattica/82-didattica/109-laurea-triennale Download materiale Unità Didattica III
Supporti bibliografici:

Si consiglia di completare la preparazione dell’esame e le proprie conoscenze con i seguenti volumi di facile reperimento nella Biblioteca dei Dipartimenti di Scienze dell'Antichità e Filologia Moderna:
G. Pugliese Carratelli (a cura di), Rasenna. Storia e civiltà degli Etruschi, Milano 1986
G. Pugliese Carratelli (a cura di), Italia. Omnium terrarum alumna. La civiltà dei Veneti, Reti, Liguri, Celti, Piceni, Umbri, Latini, Campani e Iapigi, Milano 1988
G. Pugliese Carratelli (a cura di), Italia omnium terrarum parens. La civiltà degli Enotri, Choni, Ausoni, Sanniti, Lucani, Brettii, Sicani, Siculi, Elimi, Milano 1989
-Enciclopedia dell'arte antica, classica e orientale, Roma (Istituto della Enciclopedia Italiana)
N.B. L'Enciclopedia dell'Arte Antica, con i relativi supplementi, si trova anche nella Biblioteca Sottocrociera.

02/09/2014