Cerca insegnamenti o docenti



Numismatica antica - [A-Z]
Ancient numismatics - [A-Z]

Stampa pagina

ADRIANO SAVIO , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2014/2015

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-ANT/04 - Numismatica
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti del programma teso ad appurare le conoscenze acquisite durante le lezioni, la comprensione dei testi e la consapevolezza di un metodo per affrontare una ricerca in numismatica.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/04 - Numismatica - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/04 - Numismatica - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/04 - Numismatica - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/04 - Numismatica - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
ADRIANO SAVIO , responsabile dell'insegnamentovenerdì 14-17Storia Antica - Cortile Legnaia - Piano Terra

Programma d'esame

Argomento del corso: Numismatica e Archeologia (60 ore, 9 cfu)

Unità didattica A (20 ore, 3 cfu): Istituzioni di Numismatica Antica
Unità didattica B (20 ore, 3 cfu): I ritrovamenti monetari nel loro contesto archeologico
Unità didattica C (20 ore, 3 cfu): La monetazione romana in epoca giulio-claudia

Il corso è rivolto agli studenti della laurea triennale in Lettere, della laurea triennale in Storia (solo dopo aver sostenuto un esame di Storia greca o di Storia romana), della laurea magistrale in Scienze Storiche (purché non sia già stato superato durante il corso di primo livello), della laurea magistrale in Archeologia e della laurea magistrale in Filologia, Letterature e Storia dell’Antichità.
Può essere inserito nella laurea in Beni Culturali. Per i cfu (6 o 9) bisogna attenersi a quanto indicato nei vari programmi di studio.

Presentazione del corso
La prima unità intende fornire le nozioni fondamentali della disciplina, affrontata principalmente nei suoi rapporti con l’Archeologia. La seconda vuole insegnare ad affrontare l’esame di un ritrovamento monetario nel suo contesto territoriale.
La terza unità intende proporre una serie di riflessioni sulla monetazione della casa giulio-claudia tese ad individuare un modello di ricerca in campo numismatico.

Risultati di apprendimento
L’obiettivo dell’insegnamento consiste nell’offrire ai discenti le conoscenze per affrontare una ricerca nel campo della numismatica antica e la capacità di analizzare un ritrovamento di monete nel contesto di uno scavo archeologico.

Indicazioni bibliografiche
A. Savio, Monete romane, Jouvence, Roma, 2014.
R. Cantilena, La moneta in Grecia e a Roma. Appunti di Numismatica Antica, Milano, Monduzzi, 2011.
C. Botré, Gocce di storia, Roma, Aracne, 2011, fino a p. 224.
N. Parise, La nascita della moneta, Roma, Donzelli, 2000.

Gli studenti frequentanti che intendono sostenere l’esame da 6 cfu dovranno studiare gli appunti delle lezioni e i testi 1 e 2; gli studenti frequentanti che intendono sostenere l’esame da 9 cfu dovranno studiare gli appunti delle lezioni e i testi 1, 2 e 3.

Programma per studenti non frequentanti
Per l’esame da 6 crediti, dovranno essere preparati i testi ai punti 1, 2 e 3.
Per l’esame da 9 crediti, dovranno essere preparati i testi ai punti 1, 2, 3, 4.

08/08/2014