Cerca insegnamenti o docenti



Storia greca - (Storia)
Greek history - [A-Z]

Stampa pagina

FRANCESCA BERLINZANI , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2014/2015

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-ANT/02 - Storia greca
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame La prova orale consiste in un colloquio sugli argomenti a programma. Per tutti la prova mirerà a verificare le conoscenze generali relative alla storia greca ed ai temi specifici suggeriti dal programma e dalle letture a scelta. Per gli studenti frequentanti la prima parte della prova consisterà nella verifica della conoscenza e della comprensione dei testi analizzati durante le lezioni, che devono essere presentati in sede di esame. Per gli studenti non frequentanti la prima parte della prova consisterà nella verifica dello studio e della comprensione del testo di Aristotele.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/02 - Storia greca - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/02 - Storia greca - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/02 - Storia greca - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/02 - Storia greca - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
FRANCESCA BERLINZANI , responsabile dell'insegnamentomercoledì ore 10-13. Il ricev del 13 giugno è posticipato al 14 ore 11istituto di storia antica. Cortile Legnaia, piano terra. Stanza n.5

Programma d'esame

Argomento del corso:Forme di convivenza territoriale e subalternità nella Grecia classica: il caso di Sparta e dei Perieci

Unità didattica A (20 ore – 3 CFU): Problemi fondamentali e snodi critici della storia greca arcaica e classica
Unità didattica B (20 ore – 3 CFU): Problemi fondamentali e snodi critici della storia greca tardo classica ed ellenistica
Unità didattica C (20 ore – 3 CFU): La Periecia laconica in epoca arcaica e classica. Prospettive geografiche, economiche, cultuali e culturali nelle fonti antiche

Presentazione del corso
Il corso è rivolto a studenti della Laurea Triennale in Storia e Beni Culturali (non saranno ammessi agli esami, salvo previa e motivata richiesta, studenti di altri corsi di laurea).
Il corso intende offrire agli studenti le conoscenze storiche relative al periodo tra l’età minoico-micenea e l’epoca ellenistica (inclusa) nonché gli strumenti metodologici e critici per affrontare lo studio della storia greca.
I moduli A e B approfondiscono alcuni momenti della storia dell’epoca arcaica, classica ed ellenistica in un’ottica diversa da quella dello studio del manuale. Verranno individuati alcuni snodi storici significativi e problematici, lavorando direttamente sulle fonti antiche e sui documenti, al fine di esaminarne diversi aspetti, criticità e possibilità interpretative. Le fonti antiche saranno studiate prevalentemente in traduzione, ma non mancheranno riferimenti alle lingue antiche quando ritenuto necessario per il processo di ricostruzione e di critica storica.
Per gli studenti frequentanti sarà messo a disposizione materiale durante il corso che deve essere presentato in forma cartacea in sede d’esame perché oggetto di verifica.

Il corso si pone l’obiettivo di offrire e di verificare:
- la conoscenza dei problemi fondamentali della storia greca e dei metodi ad essa applicati, nonché la familiarità con eventi e moventi storici, sociali, culturali, economici che la innervano, e che devono accompagnarsi ad una buona padronanza dei puntelli cronologici e spaziali;
- le competenze acquisite dagli studenti nei seguenti ambiti: comprensione delle letture svolte, capacità di valutazione critica delle fonti e dei testi affrontati nello studio; capacità di espressione e chiarezza espositiva.


INDICAZIONI BIBLIOGRAFICHE
E’ vivamente consigliato l’utilizzo sistematico di un atlante storico fornito di carte chiare e di dimensioni adeguate, quale ad esempio A. Van Kampen, Orbis terrarum antiquus. Atlante storico del mondo antico, Sestante Edizioni, Bergamo 2010.

• UNITÀ DIDATTICA A, equivalente a 3 CFU (per studenti frequentanti e non frequentanti da 6 CFU e da 9 CFU)
Per tutti
1. Manuale di storia greca (uno a scelta tra i seguenti):
- F. Lefèvre, Storia del mondo greco antico, Einaudi, Torino 2012.
- M. Corsaro – L. Gallo, Storia greca, Le Monnier, Firenze 2010.
- L. Braccesi et alii, Storia greca. Lineamenti essenziali, Monduzzi, Bologna 2006.

2. Istituzioni di storia greca
- G. Daverio Rocchi, Il mondo dei Greci. Profilo di storia, società e costume, Bruno Mondadori, Milano 2008.

In aggiunta a i testi per tutti
3. Per studenti frequentanti
Sarà fornito materiale a lezione che DEVE essere presentato all’esame in forma cartacea per poter sostenere il colloquio orale.
4. Per studenti non frequentanti, lettura e studio di:
-a. Aristotele, La costituzione degli Ateniesi, Mondadori, Milano 1991 ( a cura di G. Lozza)
oppure Aristotele, La costituzione degli Ateniesi, Biblioteca Universale Rizzoli, Milano 1999 (a cura di M. Bruselli). Si raccomanda di studiare anche l’introduzione e le note al testo.
Inoltre:
- b. G. Poma, Le fonti per la storia antica, Il Mulino Bologna 2008.

• UNITÀ DIDATTICA B, equivalente a 3 CFU (per studenti frequentanti e non frequentanti da 6 CFU e da 9 CFU)
Per tutti:
1. G. Marasco, Sparta agli inizi dell’età ellenistica: Il regno di Areo I, Cortina, Milano 2014 (riprod. del testo del 1980). Su Armida saranno reperibili dal mese di ottobre 2014 le traduzioni delle porzioni di testo in francese, tedesco, latino e greco (titolo: Marasco, testi tradotti).
In aggiunta al testo per tutti:
Per studenti frequentanti
2. Sarà fornito materiale a lezione che DEVE essere presentato all’esame in forma cartacea per poter sostenere lo stesso.
Per studenti non frequentanti
3. Lettura di un volume a scelta dalla LISTA NF PER MODULO B (prima lista di letture in fondo al programma).

• UNITÀ DIDATTICA C equivalente a 3 CFU (per studenti frequentanti e non frequentanti da 6 CFU e da 9 CFU)
Per studenti frequentanti
1. Sarà fornito materiale a lezione che DEVE essere presentato all’esame in forma cartacea per poter sostenere lo stesso.
Per studenti non frequentanti
2. Studio di un volume a scelta dalla LISTA NF MODULO C (seconda lista di letture in fondo al programma).

LISTA NF MODULO B (per il modulo B si scelga un libro tra i seguenti, in italiano o in lingua straniera)
L. Canfora, Il mondo di Atene, Laterza, Roma –Bari 2011.
P. Cartledge, Sparta and Lakonia, Routledge and Kegan, Oxon-New York 20022.
M. H. Hansen, La democrazia ateniese nel IV secolo a.C., Milano LED Edizioni 2003.
N. Loraux, La città divisa,Venezia, Neri Pozza 2006.
L. Mitchell, The Heroic Rulers of Archaic and Classical Greece, London- New York 2013, Bloomsbury Academic.
S. Mazzarino, Fra Oriente e Occidente. Ricerche di storia greca arcaica, Torino 2007.
O. Murray, Early Greece, Harvard 1993, Harvard University Press.

LISTA NF MODULO C (per il modulo C si scelga un libro tra i seguenti)
C. Bearzot, Come si abbatte una democrazia, Laterza, Roma – Bari 2013.
M. Bettalli, Mercenari. Il mestiere delle armi nel mondo greco antico, Carocci, Roma 2013
A. Brelich, Teatri di guerre, agoni, culti nella Grecia antica, Editori Riuniti, 2010.
F. Cordano, La geografia degli antichi, Laterza, Bari, ristampa 2002.
F. Gschnitzer, Storia sociale dell’antica Grecia, Il Mulino, Bologna 1988.

Agli studenti che intendano laurearsi in materie storico-antichistiche, si consiglia vivamente la partecipazione ad uno dei due laboratori dedicati alla ricerca in storia antica che saranno attivati nei due semestri 2014-2015 (chiedere informazioni alla docente).