Cerca insegnamenti o docenti



Storia dell'arte medievale - (A-H)
History of medieval art - [A-Z]

Stampa pagina

MAURO DELLA VALLE , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2014/2015

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-ART/01 - Storia dell'arte medievale
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiper singolo modulo
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame L’esame è orale.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ART/01 - Storia dell'arte medievale - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ART/01 - Storia dell'arte medievale - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ART/01 - Storia dell'arte medievale - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ART/01 - Storia dell'arte medievale - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
MAURO DELLA VALLE , responsabile dell'insegnamentomartedì, ore 14. Martedì 17 luglio ultimo ricevimento prima delle vacanze.via Noto, 6

Programma d'esame

Argomento del corso: Arte d’Occidente e arte bizantina nel Millennio medievale, 313-1453: temi, motivi, dialoghi tra Cristianità occidentale e orientale.

UNITÀ DIDATTICA A: Lineamenti e caratteri della storia dell’arte medievale da Costantino alla fine del Trecento.
UNITÀ DIDATTICA B: Lineamenti e caratteri della storia dell’arte bizantina, IV-XV secolo.
UNITÀ DIDATTICA C: Le prime icone cristiane tra I e IX secolo: fonti letterarie,leggende, testimonianze materiali tra Roma, Egitto e Siria.

Bibliografia:

I u.d. I luoghi dell’arte. 1. Dalle origini all’antichità cristiana, a cura di G. Fiaccadori, Milano, Electa. Bruno Mondadori, 2002 (e successive edizioni), pp. 302-345; I luoghi dell’arte. 2. Dall’età longobarda al Gotico, a cura di A. Nova, Milano, Electa. Bruno Mondadori, 2002 (rilegatura in blu), tutto (ma assolutamente non l’ edizione abbreviata, rilegatura in bianco) ; se non reperibili va bene qualunque manuale per il periodo da Costantino al Trecento incluso (ma non le edizioni abbreviate).

II u.d. A. Torno Ginnasi, L’incoronazione celeste nel mondo bizantino. Politica, cerimoniale, numismatica e arti figurative (Archaeopress Archaeology), Archaeopress, Oxford, 2014, pp. 1-102. Il volume potrà essere reperito agevolmente via internet presso l’Editore o sui normali canali di acquisto on line o ordinato nelle librerie specializzate.

III u.d. A. Torno Ginnasi, L’incoronazione celeste nel mondo bizantino. Politica, cerimoniale, numismatica e arti figurative (Archaeopress Archaeology), Archaeopress, Oxford, 2014, pp. 103-195.

I 12 CFU, i non frequentanti e i quadriennalisti dovranno aggiungere UNO a scelta tra i seguenti testi:

-F. de’Maffei, Bisanzio e l’ideologia delle immagini, Napoli, Liguori, 2011, pp. 119-228, 263-302.
-M. della Valle, Costantinopoli e il suo Impero. Arte, architettura, urbanistica nel millennio bizantino, Milano, Jaca Book, 2007.
-Bisanzio fuori da Costantinopoli, a cura di M. della Valle, Milano, Cuem, 2008.
-Il viaggio dell’icona dalle origini alla caduta di Bisanzio, a cura di T. Velmans, Milano, Jaca Book, 2002 (e successive ristampe), pp. 7-150.
-L. Castelfranchi Vegas, L’arte ottoniana intorno al Mille, Milano, Jaca Book, 2002.
-Pittura murale del Medioevo lombardo, a cura di P. Piva, Milano, Jaca Book, 2006.
-I. Herklotz, Gli eredi di Costantino. Il Papato, il Laterano e la propaganda visiva nel XII secolo, Roma, Viella, 2000.
-B. Zanardi, Giotto e Pietro Cavallini. La questione di Assisi e il cantiere medievale della pittura a fresco, Milano, Skira, 2002, pp. 25-186.

Per 6 CFU i frequentanti porteranno la bibliografia del Modulo I e II.
Per 9 CFU i frequentanti porteranno la bibliografia dei Moduli I, II, III.
Per 12 CFU i frequentanti porteranno la bibliografia dei Moduli I, II, III. A questi dovranno aggiungere un testo a scelta tra quelli indicati sopra.
Per 12 CFU i non frequentanti dovranno aggiungere un secondo testo a scelta tra quelli indicati sopra.

Altre informazioni:
L’esame è orale e prende spunto dalle immagini dei libri di testo. Per i frequentanti la prima parte dell’esame verterà sulle immagini mostrate a lezione. Per i non frequentanti la prima parte dell’esame verterà sulla conoscenza del manuale. Tali conoscenze saranno considerate necessarie ai fini della prosecuzione dell’esame.

Per gli studenti frequentanti sono richiesti gli appunti delle lezioni e le eventuali integrazioni bibliografiche che saranno consigliate durante il corso.
Non verranno fornite in alcun modo indicazioni relative al programma del corso via e-mail in quanto esso può essere scaricato dai siti del Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali e del Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali.
Si consiglia vivamente la conoscenza diretta dei seguenti monumenti:
-Chiese di Milano: S. Ambrogio, San Nazaro, Sant’Eustorgio, San Simpliciano, San Lorenzo e gli scavi sotto il Duomo e il Duomo stesso per quel che riguarda la parte medievale.
-Abbazie del circondario: Chiaravalle Milanese, Viboldone, Morimondo.
-La basilica di San Vincenzo a Galliano (presso Cantù).
-Le collezioni medievali dei Musei Civici del Castello Sforzesco e quelle del Museo Archeologico (per il Tardoantico) di Milano.

AVVISO IMPORTANTE
Il presente programma ha validità biennale, cioè il 2014-2015 e il 2015-2016.

AVVISO IMPORTANTISSIMO
Non sono ammessi per nessun motivo cambi di cattedra.

04/09/2014