Cerca insegnamenti o docenti



Letteratura teatrale della Grecia antica - (Scienze dei beni culturali)
Theatrical literature of ancient Greece - [A-Z]

Stampa pagina

MARINA CAVALLI , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2014/2015

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame La prova orale consiste di un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare la conoscenza dei fondamenti di storia del teatro greco antico

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-FIL-LET/02 - Lingua e letteratura greca - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
MARINA CAVALLI , responsabile dell'insegnamentomercoledì h.10-13sezione Filologia classica

Programma d'esame

Argomento del corso: Assassine per odio e per amore: vicende di omicidio e suicidio delle grandi eroine tragiche.

UNITÀ DIDATTICA A: Il teatro nell’Atene del V sec. a.C.
UNITÀ DIDATTICA B: Lettura di brani dall’Agamennone di Eschilo e dalle Trachinie di Sofocle.
UNITÀ DIDATTICA C: Lettura di brani dall’Ippolito e dalla Medea di Euripide.

BIBLIOGRAFIA

Unità didattica A:
G. Daverio, Il mondo dei Greci. Profilo di storia, civiltà e costume, ed. Campus, B. Mondadori, Milano 2008.
M.Cavalli, Lo spettacolo nel mondo greco, ed. Campus, B. Mondadori, Milano 2008.

Unità didattica B:
AA.VV., Le parole del mito, a cura di M.Cavalli, ed. CUEM, Milano 2006.
Lettura integrale (in traduzione) dell’Agamennone di Eschilo e delle Trachinie di Sofocle.

Unità didattica C:
Lettura integrale (in traduzione) dell’Ippolito e della Medea di Euripide.

Bibliografia per gli studenti NON FREQUENTANTI.

IN AGGIUNTA alla precedente bibliografia, gli studenti non frequentanti dovranno preparare per l’esame anche la lettura integrale in traduzione delle seguenti opere:

Unità didattica A –
Eschilo, Coefore, Eumenidi, Prometeo incatenato; Aristofane, Gli uccelli.

Unità didattica B –
Sofocle, Edipo re, Antigone ; Euripide, Alcesti, Baccanti; Aristofane, Le rane.

Unità didattica C –
Sofocle, Edipo a Colono, Aiace; Euripide, Troiane, Eracle; Menandro, Il misantropo (Dyskolos).

NOTA BENE:
-Il corso e l’esame non richiedono la conoscenza della lingua greca antica.
-Chi intenda sostenere l’esame per 3 cfu deve attenersi obbligatoriamente alla bibliografia relativa all’unità didattica A.
-Chi intenda sostenere l’esame per 6 cfu deve attenersi obbligatoriamente alla bibliografia relativa alle unità didattiche A+B.

02/09/2014