Cerca insegnamenti o docenti



Geografia dell'ambiente e del paesaggio - (Beni culturali)
Geography of the environment and the landscape - [A-Z]

Stampa pagina

MARIA CHIARA ZERBI , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2014/2015

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • M-GGR/01 - Geografia
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-GGR/01 - Geografia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
MARIA CHIARA ZERBI , responsabile dell'insegnamentoprossimi ricevimenti: il 18/2 ore 16.30 in via FdP; 26/2 alle ore 15.00 in via Noto. Si pregano di laureandi di prendere preventivamente appuntamentovia Festa del Perdono: sala professori (c/o ex Presidenza Lettere); via Noto (come da avvisi in Portineria)

Programma d'esame

Argomento del corso: Beni culturali e paesaggio tra tutela e valorizzazione

1)Patrimonio culturale e paesaggistico nella ricerca geografica
2)Beni culturali e paesaggio come elementi identitari e fattori di sviluppo. Orientamenti internazionali e nazionali.
3)Valorizzazione dei beni culturali e del paesaggio: esame di alcuni strumenti.

I Unità didattica: La svolta “patrimoniale” della geografia. Evoluzione della nozione di paesaggio: nelle discipline geografiche. Il paesaggio come manifestazione sensibile delle relazioni uomo-ambiente; il paesaggio come strumento di descrizione e di regionalizzazione. La descrizione del paesaggio. Paesaggi urbani e rurali e loro trasformazioni.
II Unità didattica: Il paesaggio come bene culturale. Tutela del patrimonio culturale e paesaggistico nelle Convenzioni internazionali. La Convenzione Europea del Paesaggio e le sue ricadute sull’ordinamento giuridico italiano. Gli strumenti per attuare la Convenzione e le politiche pubbliche per il paesaggio (salvaguardia dei paesaggi, gestione dei paesaggi e pianificazione dei paesaggi).
III Unità didattica: Patrimoni urbani e rurali (materiali e immateriali, storico-artistici e naturalistici). Evoluzione delle forme museali, i musei del territorio. Musei e parchi come nuovi “attrattori” per il turismo culturale. Heritage e turismo. Heritage interpretation. Il turismo delle città d’arte. Paesaggio e turismo rurale. Cambiamenti nei modelli di consumo e “nuovi turismi”.
BIBLIOGRAFIA

1)ZERBI M.C. E M.A. BREDA, 2013,Rinverdiamo la città, Giappichelli , Torino.
2)ZERBI M.C. E FIORE F., 2009, Sviluppo sostenibile e risorse del territorio. Il ruolo del patrimonio rurale, Giappichelli, Torino.
3)FIORE F., 2010, Musei e cultura del territorio, Guerini, Milano.
4)Un testo a scelta fra:
- THIMOTY D.J. E BOYD S.W., 2003, Heritage e turismo, Hoepli, Milano (ed.it. a cura di Bonadei, 2007).
- GARIBALDI R. (a cura di), 2012, Il turismo culturale europeo: prospettive verso il 2020, Franco Angeli, Milano.
- GRIMAL P., 1974, L’arte dei giardini, Donzelli, Roma (ed. 2005).

02/09/2014