Cerca insegnamenti o docenti



Storia contemporanea - [A-G]
Contemporary history - [A-Z]

Stampa pagina

MARIA LUISA BETRI , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2013/2014

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • M-STO/04 - Storia contemporanea
Crediti (CFU) obbligatori9
Crediti (CFU) facoltativi-

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame Il presente programma è valido a partire dall’appello d’esame di maggio 2014, fino agli appelli di gennaio-febbraio 2015 compresi.

La prova orale consiste di un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare la preparazione del candidato, acquisita durante il corso- se frequentante - e approfondita nello studio dei testi prescelti. E’ indispensabile che il candidato dimostri di sapersi orientare nelle tematiche trattate nella manualistica relativa alla parte istituzionale.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/04 - Storia contemporanea - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/04 - Storia contemporanea - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/04 - Storia contemporanea - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/04 - Storia contemporanea - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
MARIA LUISA BETRI , responsabile dell'insegnamentomartedi': 16.30-18.30; giovedi': 16.30-17.30. Il ricevimento è sospeso da martedì 17 luglio e riprenderà giovedì 13 settembre.Stanza n.10- Settore A del Dipartimento di studi storici

Programma d'esame

TITOLO DEL CORSO : STATO E SOCIETÀ IN ITALIA TRA OTTOCENTO E NOVECENTO

UNITÀ DIDATTICA A: Dallo Stato liberale alla costruzione del regime fascista
UNITÀ DIDATTICA B: Fattori e ritmi del cambiamento sociale
UNITÀ DIDATTICA C: Gli esordi della società di massa

PROGRAMMA:
PROGRAMMA DA 9 CREDITI:

Per gli studenti frequentanti
Il programma d’esame richiede:

a) Una sicura conoscenza delle linee di sviluppo della storia europea e mondiale dal 1848 ai giorni nostri, da acquisire sulla base di un buon manuale per i Licei o l’Università, tra cui si segnalano:
- A. M. Banti, Il senso del tempo, vol. 2° 1650-1870; vol. 3° 1870-oggi, Roma-Bari, Laterza, 2009.
- F. Della Peruta, L’Ottocento; Il Novecento, Firenze, Le Monnier, 2000.
- G. Sabbatucci, V. Vidotto, Il mondo contemporaneo. Dal 1848 a oggi, Roma-Bari, Laterza, 2011 (7.a ed.).

b) La conoscenza degli argomenti trattati nei tre unità didattiche del corso.

c) La conoscenza di uno a scelta dei seguenti testi:
- A. De Bernardi, L. Ganapini, Storia dell’Italia unita, Milano, Garzanti, 2010, limitatamente alla seconda parte: Stato, sistemi politici, ideologie, pp.93-412; oppure limitatamente alla terza parte: La crescita economica e i modelli di sviluppo, pp.415-715;
- G. Crainz, Storia del miracolo italiano. Culture, identità, trasformazioni fra anni Cinquanta e Sessanta, Roma, Donzelli, 2003; G. Crainz, Autobiografia di una repubblica: le radici dell’Italia attuale, Roma, Donzelli, 2009 (Nota bene: questi due testi valgono come unico volume).
- P. Dogliani, Il fascismo degli italiani. Una storia sociale, Torino, UTET, 2008;
- E. Gentile, La Grande Italia. Il mito della nazione nel XX secolo, Roma-Bari, Laterza, 2006;
- M. Isnenghi, Le guerre degli italiani. Parole, immagini, ricordi 1848-1945, Bologna, Il Mulino, 2005;
. / .
- M. Isnenghi, Storia d’Italia: i fatti e le percezioni dal Risorgimento alla società dello spettacolo, Roma-Bari, Laterza, 2011;
- A. Lepre, C. Petraccone, Storia d’Italia dall’Unità a oggi, Bologna, Il Mulino, 2012;
- S. Lupo, Il passato del nostro presente. Il lungo Ottocento 1776-1913, Roma-Bari, Laterza, 2010;
- G. Montroni, La società italiana dall’unificazione alla grande guerra, Roma-Bari, Laterza, 2002;
- C. Petraccone, Le “due Italie”. La questione meridionale tra realtà e rappresentazione, Roma-Bari, Laterza, 2005;
- V. Zamagni, Dalla periferia al centro. La seconda rinascita economica dell’Italia (1861-1990), Bologna,
Il Mulino, 1990, limitatamente alle pp.16-262.

PROGRAMMA DA 9 CREDITI:

Per gli studenti non frequentanti
Il programma per gli studenti non frequentanti comprende quanto sopra indicato al punto a) e la conoscenza di due a scelta dei testi indicati al punto c

PROGRAMMA DA 6 CREDITI:
Per gli studenti frequentanti
Il programma d’esame richiede:

a) Una sicura conoscenza delle linee di sviluppo della storia europea e mondiale dal 1848 ai giorni nostri, da acquisire sulla base di un buon manuale per i Licei o l’Università, tra cui si segnalano:
- A. M. Banti, Il senso del tempo, vol. 2° 1650-1870; vol. 3° 1870-oggi, Roma-Bari, Laterza, 2009.
- F. Della Peruta, L’Ottocento; Il Novecento, Firenze, Le Monnier, 2000.
- G. Sabbatucci, V. Vidotto, Il mondo contemporaneo. Dal 1848 a oggi, Roma-Bari, Laterza, 2011 (7.a ed.).

b) La conoscenza degli argomenti trattati nella I e II unità didattica del corso.

PROGRAMMA DA 6 CREDITI:

Per gli studenti non frequentanti
Il programma per gli studenti non frequentanti comprende quanto sopra indicato al punto a)
e la conoscenza di uno a scelta dei seguenti testi:

- A. De Bernardi, L. Ganapini, Storia dell’Italia unita, Milano, Garzanti, 2010, limitatamente alla seconda parte: Stato, sistemi politici, ideologie, pp.93-412; oppure limitatamente alla terza parte: La crescita economica e i modelli di sviluppo, pp.415-715;
. / .
- G. Crainz, Storia del miracolo italiano. Culture, identità, trasformazioni fra anni Cinquanta e Sessanta, Roma, Donzelli, 2003; G. Crainz, Autobiografia di una repubblica: le radici dell’Italia attuale, Roma, Donzelli, 2009 (Nota bene: questi due testi valgono come unico volume).
- P. Dogliani, Il fascismo degli italiani. Una storia sociale, Torino, UTET, 2008;
- E. Gentile, La Grande Italia. Il mito della nazione nel XX secolo, Roma-Bari, Laterza, 2006;
- M. Isnenghi, Le guerre degli italiani. Parole, immagini, ricordi 1848-1945, Bologna, Il Mulino, 2005;
- M. Isnenghi, Storia d’Italia: i fatti e le percezioni dal Risorgimento alla società dello spettacolo, Roma-Bari, Laterza, 2011;
- A. Lepre, C. Petraccone, Storia d’Italia dall’Unità a oggi, Bologna, Il Mulino, 2012;
- S. Lupo, Il passato del nostro presente. Il lungo Ottocento 1776-1913, Roma-Bari, Laterza, 2010;
- G. Montroni, La società italiana dall’unificazione alla grande guerra, Roma-Bari, Laterza, 2002;
- C. Petraccone, Le “due Italie”. La questione meridionale tra realtà e rappresentazione, Roma-Bari, Laterza, 2005;
- V. Zamagni, Dalla periferia al centro. La seconda rinascita economica dell’Italia (1861-1990), Bologna,
Il Mulino, 1990, limitatamente alle pp.16-262.

28/05/2013