Cerca insegnamenti o docenti



Storia e critica del cinema - [G-Z]
History and criticism of the cinema - [A-Z]

Stampa pagina

TOMASO SUBINI , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2013/2014

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-ART/06 - Cinema, fotografia e televisione
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Programma

ModalitÓ di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
ModalitÓ di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalitÓ di esame La prova orale consiste di un colloquio sugli argomenti a programma, volto ad accertare che lo studente abbia acquisito le conoscenze di base della storia del cinema.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ART/06 - Cinema, fotografia e televisione - Crediti: 9
AttivitÓ didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ART/06 - Cinema, fotografia e televisione - Crediti: 3
AttivitÓ didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ART/06 - Cinema, fotografia e televisione - Crediti: 3
AttivitÓ didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ART/06 - Cinema, fotografia e televisione - Crediti: 3
AttivitÓ didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
TOMASO SUBINI , responsabile dell'insegnamentomartedý dalle 9.30 alle 12.30 (il ricevimento di martedý 28 novembre Ŕ sospeso)via Noto, 6

Programma d'esame

TITOLO DEL CORSO: Elementi di storia del cinema. EjzenĘtejn e Rossellini a confronto

UNIT└ DIDATTICA A: Dal cinema dei primi tempi all’apogeo del cinema muto.
UNIT└ DIDATTICA B: Dall’avvento del sonoro al cinema moderno.
UNIT└ DIDATTICA C: Il cinema, la storia e la propaganda: EjzenĘtejn e Rossellini a confronto.

PROGRAMMA:
Il corso introduce alla conoscenza della storia del cinema fornendo allo studente alcune nozioni di base, con un approfondimento sul cinema di EjzenĘtejn e di Rossellini.

Il corso Ŕ rivolto agli studenti il cui cognome Ŕ compreso tra la lettera G e la lettera Z. Sono ammesse deroghe, purchÚ la richiesta sia motivata e giunga (via e-mail) prima dell’inizio delle lezioni.

I testi da studiare
I. UnitÓ didattiche A e B:
1. Paolo Bertetto (a cura di), Introduzione alla storia del cinema. Autori, film, correnti, Utet, Torino 2008 (o edizione precedente del 2002) con l’esclusione dei capitoli 7, 8, 12, 14.

2. Due libri a scelta tra i seguenti:
• NoŰl Burch, Il lucernario dell’infinito. Nascita del linguaggio cinematografico, Il Castoro, Milano 2000;
• AndrÚ Gaudreault, Cinema delle origini o della “cinematografia-attrazione”, Il Castoro, Milano 2004;
• Richard Taylor, October, BFI, London 2002;
• Antonio Somaini, EjzenĘtejn. Il cinema, le arti, il montaggio, Einaudi, Torino 2011;
• Laura Mulvey, Citizen Kane, BFI, London 1992;
• Mauro Giori, Tomaso Subini, Mother is here. La donna in “Vertigo” di Alfred Hitchcock, Cortina, Milano 2011 (disponibile presso la Libreria Cortina di Largo Richini, 1);
• Michel Marie, La Nouvelle Vague, Lindau, Torino 2006;
• Tomaso Subini, Pier Paolo Pasolini. “La ricotta”, Lindau, Torino 2009;
• Pierre Sorlin, Ombre passeggere. Cinema e storia, Marsilio, Venezia 2013.

II. UnitÓ didattica C:
1. Gian Piero Piretto, Un prato di non facile lettura: “BeŞin Lug” di Sergej EjzenĘtejn, źeSamizdat╗, 2005 (III) 2-3, pp. 181-189 (disponibile on-line sul sito della rivista);
2. Tomaso Subini, La doppia vita di “Francesco giullare di Dio”. Giulio Andreotti, FÚlix Morlion e Roberto Rossellini, seconda edizione, Libraccio, Milano 2013 (disponibile presso la libreria Libraccio di via Santa Tecla, 5).

Gli studenti che porteranno l’esame da 6 crediti dovranno preparare le unitÓ didattiche A e B; gli studenti che porteranno l’esame da 9 crediti dovranno preparare le unitÓ didattiche A, B e C.

Programma in aggiunta per studenti non frequentanti:
1. Tomaso Subini (a cura di), Tre studi su “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini, Cortina, Milano 2010 (disponibile presso la Libreria Cortina di Largo Richini, 1).

I film da vedere
UnitÓ didattiche A e B:
1. Antologia delle origini: Sortie des usines, Repas de BÚbÚ, ArrivÚe des congressistes, Le jardinier et le petit espiŔgle, ArrivÚe d'un train en gare (LumiŔre); The Miller and the Sweep, George Albert Smith (1898); Ladies Skirts Nailed to a Fence (Bamforth, c1900); Let Me Dream Again, George Albert Smith (1900); Grandma’s Reading Glass, George Albert Smith (1900); The Big Swallow, James Williamson (1901); Le voyage dans la lune, Georges MÚliŔs (1902); Mary Jane’s Mishap, George Albert Smith (1903); The Life of an American Fireman, Edison - Edwin Porter (1903); The Great Train Robbery, Edison - Edwin Porter (1903);
2. Antologia del periodo Biograph di David W. Griffith: The Lonely Villa (1909), The Drunkard’s Reformation (1909), The Painted Lady (1912), Death’s Marathon (1913);
3. Il gabinetto del dottor Caligari (1920), Robert Wiene;
4. Citizen Kane (Quarto potere, 1941), Orson Welles (nella versione originale sottotitolata in italiano);
5. PaisÓ (1946), Roberto Rossellini;
6. Vertigo (La donna che visse due volte, 1958), Alfred Hitchcock (nella versione originale sottotitolata in italiano);
7. La ricotta (1963), Pier Paolo Pasolini (episodio di Ro.Go.Pa.G.);
8. A bout de souffle (Fino all’ultimo respiro, 1960), Jean-Luc Godard (nella versione originale sottotitolata in italiano).

UnitÓ didattica C:
1. La corazzata PotŰmkin (1925), Sergej M. EjzenĘtejn;
2. Ottobre (1927-28) Sergej M. EjzenĘtejn;
3. Stromboli (Terra di Dio) (1950), Roberto Rossellini;
4. Francesco giullare di Dio (1950), Roberto Rossellini.


I film sono disponibili, per la sola visione in sede, presso la biblioteca del Dipartimento di Storia delle Arti, della Musica e dello Spettacolo, in via Noto 6.

11/06/2013