Cerca insegnamenti o docenti



Storia della stampa e dell'editoria - [A-Z]
History of printing and publishing - [A-Z]

Stampa pagina

LODOVICA BRAIDA , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2013/2014

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentosecondo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Programma

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Prerequisiti e modalità di esame La prova orale consiste di un colloquio volto ad accertare una sicura conoscenza delle tematiche affrontate durante il corso (se frequentanti) e la conoscenza dei testi previsti per il programma.

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:M-STO/08 - Archivistica, bibliografia e biblioteconomia - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
LODOVICA BRAIDA , responsabile dell'insegnamentomartedì 10-13 (preferibilmente su appuntamento)Dipartimento di Storia, settore C

Programma d'esame

TITOLO DEL CORSO: Dalla storia del libro alla storia della cultura scritta nell’Europa di Antico Regime.

UNITÀ DIDATTICA A: La diffusione del libro in Europa
UNITÀ DIDATTICA B: La lettura tra norma e trasgressione
UNITÀ DIDATTICA C: il commercio del libro e le reti europee.

Programma d’esame:
A. Esame da 9 cfu.
Si richiede la frequenza delle tre unità didattiche sopra elencate per complessive 60 ore. Per superare la prova d’esame è richiesta una sicura conoscenza delle tematiche affrontate durante il corso e delle seguenti opere:

Testi per la preparazione della prima unità didattica: un testo a scelta tra i seguenti
L. Braida, Stampa e cultura in Europa tra XV e XVI secolo, Roma-Bari, Laterza, 2009 (o altre edizioni precedenti).
F. Barbier, Storia del libro. Dall’antichità al XX secolo, Bari, Dedalo, 2004, da p. 117 a p. 369.

Per la seconda unità didattica.:
Due testi a scelta tra i seguenti:
L. Braida, Libri di lettere. Le raccolte epistolari del Cinquecento tra inquietudini religiose e ‘buon volgare’, Roma-Bari, Laterza, 2009.
A. Castillo, Leggere nella Spagna moderna. Erudizione, religiosità e svago, Bologna, Patron, 2013.
G. Fragnito, Cinquecento italiano. Religione, cultura e potere dal Rinascimento alla Controriforma, Bologna, Il Mulino, 2012.

Per la terza unità didattica:
Libri per tutti. Generi editoriali di larga circolazione tra antico regime ed età contemporanea, a cura di L. Braida. M. Infelise, Torino, Utet, 2010 (soltanto i saggi di Infelise, Roggero, Barbierato, Plebani, M. Rosa, Braida);
Inoltre un testo a scelta tra i seguenti:
L. Carnelos, “Con libri alla mano”. L’editoria di larga diffusione a Venezia tra Sei e Settecento, Milano, Unicopli, 2012.
S. Valeri, Libri nuovi scendon l’Alpi, Macerata, EUM (Edizioni Università di Macerata), 2006.

GLI STUDENTI NON FREQUENTANTI, oltre a portare i testi previsti per la prima, la seconda e la terza unità didattica, dovranno preparare uno dei seguenti testi a scelta:
X. von Tippelskirch, Sotto controllo. Letture femminili in Italia nella prima età moderna, Roma, Viella, 2011.
E. Rebellato, La fabbrica dei divieti. Gli Indici dei libri proibiti da Clemente VIII a Benedetto XIV, Milano, Sylvestre Bonnard, 2008.
R. Savelli, Censori e giuristi. Storie di libri, di idee e di costumi (secoli XVI-XVII), Milano, Giuffré, 2011.

B. Esame da 6 cfu.
Si richiede la frequenza delle prime due unità didattiche (=40 ore). Per superare la prova d’esame è richiesta una sicura conoscenza delle tematiche affrontate durante il corso e delle seguenti opere:

a) se frequentanti dovranno preparare i testi previsti per i testi previsti per la prima e la seconda unità didattica;
b) se non frequentanti dovranno preparare i testi previsti per la prima e la seconda unità didattica,
e scegliere uno tra i seguenti testi:
Libri per tutti. Generi editoriali di larga circolazione tra antico regime ed età contemporanea, a cura di L. Braida. M. Infelise, Torino, Utet, 2010 (tutto il volume).
L. Carnelos, “Con libri alla mano”. L’editoria di larga diffusione a Venezia tra Sei e Settecento, Milano, Unicopli, 2012.
S. Valeri, Libri nuovi scendon l’Alpi, Macerata, EUM (Edizioni Università di Macerata), 2006.
X. von Tippelskirch, Sotto controllo. Letture femminili in Italia nella prima età moderna, Roma, Viella, 2011.
E. Rebellato, La fabbrica dei divieti. Gli Indici dei libri proibiti da Clemente VIII a Benedetto XIV, Milano, Sylvestre Bonnard, 2008.
R. Savelli, Censori e giuristi. Storie di libri, di idee e di costumi (secoli XVI-XVII), Milano, Giuffré, 2011.

04/06/2013