Cerca insegnamenti o docenti



Voi siete qui

Corso di laurea in STORIA (Classe L-42)

Tipo di corso di studiLaurea
Anno accademico2012/2013
Classe di laureaclasse L-42, STORIA
Titolo rilasciatoDottore
Curricula
Durata3 anni
Crediti richiesti per l’iscrizione al 1° anno di corso
Cfu massimi acquisibili180
Anni di corso attivati, ,
AccessoLibero
Conoscenze richieste per l'iscrizione al 1° anno di corsoIn ottemperanza alla legge D.M. 270/04 - art. 6, che prevede la verifica, in chiave orientativa e formativa, della preparazione degli studenti in ingresso, il
corso di laurea procede alla valutazione della carriera personale dello studente all’atto dell’immatricolazione.
La Facoltà di Lettere ha deliberato di richiedere la verifica dei requisiti d’accesso a coloro che hanno conseguito la Maturità con una votazione inferiore a
70/100, secondo le modalità del Progetto Pari (http://pari.ariel.ctu.unimi.it/v1/home/PreviewArea.aspx).
Lauree magistrali cui accedere senza debiti formativiIl corso di laurea in Storia dà accesso, senza verifica dei requisiti, al corso di laurea magistrale in Scienze storiche attivato presso la facoltà di Lettere e Filosofia.
Il corso di laurea in Storia dà inoltre ai corsi di laurea magistrale dell’area umanistica previa verifica dei requisiti di crediti richiesti.

Introduzione al corso

Il corso di laurea in Storia appartiene alla Classe delle lauree in Storia - Classe L 42 e si svolge nella Facoltà di Lettere e Filosofia.

Obiettivi formativi

Il corso di laurea triennale in Storia intende far acquisire al laureato una solida formazione storica, anche se ancora generale e di base, che gli consenta di sviluppare il senso dello spessore storico sotteso ai fenomeni, ai processi e alle strutture della realtà. Questo processo di formazione sarà fondato sulla conoscenza di base degli orientamenti e dei linguaggi storiografici delle varie epoche acquisita con la padronanza degli strumenti necessari alla esegesi documentaria e con l’utilizzazione delle nuove tecnologie informatiche. La formazione del laureato sarà sostenuta dalla conoscenza generale della storia dell’umanità e non soltanto del mondo europeo, unitamente alle conoscenze di carattere interdisciplinare necessarie per elaborare una visione globale del contesto storico degli eventi passati e contemporanei.

Sbocchi professionali

Il corso di laurea intende far acquisire al suo laureato un livello di conoscenze e di competenze idoneo per operare:
- nell’insegnamento secondario superiore di I e II grado, poiché la preparazione conseguita dal laureato rappresenta l’iniziale condizione per gli ulteriori percorsi diretti alla formazione dei futuri insegnanti di discipline storiche, filosofiche, geografiche e letterarie nella scuola secondaria;
- nell’attività svolta da biblioteche, archivi, musei, e più in generale nell’ambito delle attività culturali presenti nel mondo del lavoro, per le quali risulti opportuna o preferenziale una formazione di carattere storico;
- in attività editoriali sia nel settore redazionale, sia nei settori legati alle nuove tecnologie della comunicazione;
- nell’attività giornalistica diretta alla produzione di testi e alla divulgazione culturale;
- nel settore turistico-artistico, ove si senta l’opportunità di approntare degli strumenti per una fruizione storica;
- nell’attività di pubbliche relazioni, in particolare per quanto riguarda i rapporti anche con paesi esteri;
- nell’attività di centri di ricerca pubblici e privati che operano in ambito umanistico, sociologico e antropologico, nonché nel campo della promozione della cultura all’estero e nei vari ambiti dell’industria culturale italiana e straniera.