Cerca insegnamenti o docenti



Voi siete qui

Corso di laurea in FILOSOFIA (Classe L-5)

Tipo di corso di studiLaurea
Anno accademico2012/2013
Classe di laureaclasse L-5, FILOSOFIA
Titolo rilasciatoDottore
Curricula
Durata3 anni
Crediti richiesti per l’iscrizione al 1° anno di corso
Cfu massimi acquisibili180
Anni di corso attivati, ,
AccessoLibero
Conoscenze richieste per l'iscrizione al 1° anno di corsoIn ottemperanza alla legge DM 270/04 - art. 6, che prevede la verifica, in chiave orientativa e formativa, della preparazione degli studenti in ingresso, il
corso di laurea procede alla valutazione della carriera personale dello studente all’atto dell’immatricolazione.
La Facoltà di Lettere ha deliberato di richiedere la verifica dei requisiti d’accesso a coloro che hanno conseguito la Maturità con una votazione inferiore a
70/100 e a tutti coloro che non abbiano mai studiato Filosofia durante il loro percorso di studi nella scuola superiore, secondo le modalità indicate dal Progetto Pari (http://pari.ariel.ctu.unimi.it/v1/home/PreviewArea.aspx)
Lauree magistrali cui accedere senza debiti formativi

Introduzione al corso

Il corso di laurea in Filosofia appartiene alla classe delle lauree in Filosofia - Classe L05 e si svolge nella Facoltà di Lettere e Filosofia.

Obiettivi formativi

Gli obiettivi del corso di laurea in filosofia, strutturato in un unico curriculum, consistono nel fornire, in primo luogo, una solida conoscenza di base concernente le linee essenziali della storia del pensiero filosofico e scientifico, le diverse articolazioni della ricerca filosofica e i relativi aspetti critico-metodologici, secondo una prospettiva consolidata nell’Ateneo milanese e aperta alla considerazione degli stretti rapporti intercorrenti tra un’indagine storico-filosofica rigorosa e un’attenzione per la contemporaneità particolarmente rivolta all’approfondimento delle problematiche teoretico-epistemologiche e morali. Dato il carattere eminentemente interdisciplinare, che è tipico della filosofia, il corso di laurea prevede, in secondo luogo, che, sulla base di una adeguata formazione filosofica, gli studenti possano sviluppare i propri studi, attingendo direttamente ad altri ambiti della cultura umanistica e scientifica, all’interno della Facoltà o in altre Facoltà dell’Ateneo, attraverso insegnamenti che siano realmente rappresentativi delle rispettive competenze specifiche

Competenze acquisibili

Il Corso di laurea intende garantire l’acquisizione di competenze conoscitive e di capacità di comprensione specifiche con riferimento sia allo sviluppo storico dei saperi e dei concetti filosofici, sia alle varie forme della problematizzazione filosofica in ambito teoretico, morale, estetico, logico, epistemologico e linguistico. Consente inoltre di conseguire, unitamente ad adeguate capacità di lettura e comprensione dei testi (anche in lingua originale e con l’uso di strumenti bibliografici appropriati), una sufficiente padronanza della terminologia e dei metodi per l’analisi dei problemi e delle diverse modalità argomentative del discorso filosofico.
A queste finalità sono primariamente rivolte le attività formative di base e caratterizzanti nella loro articolazione disciplinare, che prevede la frequenza di insegnamenti specifici dedicati:
- allo sviluppo della tradizione filosofica, delle tematiche e degli autori più significativi che ne sono stati espressione, e ai principali aspetti metodologici della ricerca storico-filosofica;
- alle concezioni e alle strutture teoretiche del sapere filosofico come ricerca sui fondamenti;
- alle coordinate teoriche elaborate dal pensiero filosofico, anche in relazione con altri ambiti della ricerca scientifica, riguardo alla percezione, ai fattori costitutivi dell’immagine della realtà e ai sensi e significati di cui essa è intessuta;
- alle problematiche di ordine etico e valoriale, anche in connessione con i temi più sensibili del dibattito culturale contemporaneo;
- alla riflessione filosofica sulle scienze matematiche e naturali e sui rapporti che queste intrattengono con le altre forme del sapere e della cultura;
- alle strutture logiche del pensiero, alle teorie del linguaggio e delle diverse forme dell’espressione e dell’argomentazione.

Sbocchi professionali

Il corso garantisce l'accesso alla Laurea Magistrale in Filosofia ed è configurato in modo da poter essere integrato con il successivo ciclo biennale in funzione dell'acquisizione dei requisiti minimi richiesti per l'accesso alla formazione all'insegnamento nelle Scuole secondarie. Fornisce inoltre le competenze utili ad una più immediata assunzione di ruoli professionali nell’ambito dei molteplici processi della comunicazione e della formazione culturale, nell’editoria, nella promozione e diffusione multimediale della cultura, nelle attività organizzative e progettuali di enti pubblici e privati, nella pubblica amministrazione.