Cerca insegnamenti o docenti



Topografia antica - [A-Z]
Ancient topography - [A-Z]

Stampa pagina

GIOVANNA BONORA , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2012/2013

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • L-ANT/09 - Topografia antica
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Programma

Programma: Titolo del corso: Topografia Antica (60 ore, 9 crediti)

I unità didattica (20 ore, 3 CFU): Topografia antica. Caratteri generali e storia della disciplina; fonti e criteri metodologici di ricerca.
II unità didattica (20 ore, 3 CFU): Viabilità antica: itinerari e strade di età romana
III unità didattica (20 ore, 3 CFU): Metodologia della ricerca ed esami autoptici: tecniche di rilevamento del territorio, archeologia subacquea, cartografia, GIS, aerofotointerpretazione.

Il corso è rivolto agli studenti del Corso di Laurea Triennale SUA (9 cfu) e del Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali (6 cfu)

Bibliografia:

I unità didattica
Bonora G. et alii, La Topografia Antica, Bologna 2000.
Bonora Mazzoli G., Dolci M., Le regioni dell’Italia romana. Urbanistica e topografia nella divisione amministrativa di Augusto, Milano 2008

II unità didattica
a scelta: Traina G., Ambiente e paesaggi di Roma antica, Roma 1990.
Traina G., Paludi e bonifiche nel mondo antico, Roma 1988.

Dossier comprendente:
da Tecnica stradale romana (Atlante Tematico di Topografia, I), 1992
- L. Quilici, Evoluzione della tecnica stradale nell’Italia Centrale, pp. 19-32
- G. Bonora Mazzoli, Tecnica stradale nella Regio XI: La via Regina, pp. 51-55
- S. Quilici Gigli, Opere di bonifica in relazione ai tracciati viari, pp. 73-81
- Coralini, Osservazioni sulle gallerie stradali, pp. 83-92
- Donati, Arredi della strada romana: indicazioni dall’epigrafia, pp. 115-117
- G. Susini, Per una classificazione delle iscrizioni itinerarie, pp. 119-121.

da Strade romane. Percorsi e infrastrutture (Atlante Tematico di Topografia, II), 1993
- M. Calzolari, Ponti di legno e ponti di barche nell’Italia settentrionale in età romana, pp. 231-236
da Strade romane: Ponti e viadotti (Atlante Tematico di Topografia Antica, V), 1996
- M.V. Antico Gallina, Mediolanum, città d’acqua: i ponti, pp. 195-212
da R. Chevallier, Les voies romaines, Paris 1997, pp. 107-118 (in traduzione).
da Tesori della Postumia. Archeologia e storia intorno a una grande strada romana alle radici dell’Europa (Catalogo della mostra), Cremona 1998
- L. Quilici, La costruzione di una strada consolare, pp. 163-169
- G. Bonora Mazzoli, Caratteristiche e infrastrutture della via, pp. 211-212
- P. Tozzi, I nuovi percorsi viari e il frazionamento della via Postumia, pp. 256-260.

III unità didattica
Dossier comprendente:
Gianfrotta P.A., Il contributo della ricerca subacquea agli studi di Topografia Antica in Italia, in La Forma della città e del territorio, Atti del Convegno (S. Maria Capua Vetere 1998), Roma 1999, pp. 75-90.
Giuliani C.F., I porti di Claudio e di Traiano, in Lezioni Fabio Facenna. Conferenze di archeologia subacquea, a cura di M. Giacobelli, Bari 2001, pp. 115-126.
Gianfrotta P.A., I porti dell’area flegrea, in Porti, approdi e linee di rotta nel Mediterraneo antico, Studi di filologia e letteratura, Atti del Convegno (Lecce 1996), Lecce 1998, pp. 153-176.
Lo sguardo di Icaro. Le collezioni della Aerofototeca Nazionale per la conoscenza del territorio, Roma 2003: pp. 485-496
Ceraudo G., Un secolo e un lustro di fotografia aerea archeologica in Italia (1899-2004), in “Archeologia Aerea”, I (2004), pp. 47-68.
Campana S., Le immagini da satellite nell’indagine archeologica: stato dell’arte, casi di studio, prospettive, in “Archeologia Aerea”, I (2004), pp. 279-295.

Note particolari: durante lo svolgimento delle lezioni sarà indicata ulteriore bibliografia specifica per l’approfondimento dei singoli aspetti degli argomenti trattati.
Per una corretta preparazione dell’esame è indispensabile l’uso di un Atlante Storico.
Sono inoltre consultabili gli apparati iconografici e le tavole topografiche (parte obbligatoria del programma d’esame – I modulo), disponibili anche sul portale ARMIDA nel sito dell’Università degli Studi (http:/armida.unimi.it, Facoltà di Lettere, Prof.ssa Bonora).


09-08-2012

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/09 - Topografia antica - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/09 - Topografia antica - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/09 - Topografia antica - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:L-ANT/09 - Topografia antica - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
GIOVANNA BONORA , responsabile dell'insegnamentoIl ricevimento è attivo ogni mercoledì alle ore 12,30. previa rchiesta di appuntamento, nei mesi di luglio eagosto il ricevimento sarà sospeso,sezione di Archeologia -Dip.di Beni Culturali e Ambientali-studio di Topografia antica