Cerca insegnamenti o docenti



Storia delle istituzioni politiche - [A-Z]
History of political institutions - [A-Z]

Stampa pagina

SILVIA BOBBI , responsabile dell'insegnamento

CdL in SCIENZE DEI BENI CULTURALI - (Classe L-1) Immatricolati dall'a.a. 2008/2009 - Laurea - 2012/2013

Insegnamento obbligatorioNo
Anno di corso
Periodo di svolgimentoprimo semestre
Settori scientifico disciplinari
  • SPS/03 - Storia delle istituzioni politiche
Crediti (CFU) obbligatori6
Crediti (CFU) facoltativi3

Programma

Programma: Titolo del corso: Il processo di costruzione e consolidamento dello Stato in Italia e in Europa dall’antico regime all’età contemporanea: giustizia e amministrazione

Iª unità didattica (20 ore – 3 crediti): Le origini dello Stato: giustizia e proto-amministrazione.
IIª unità didattica (20 ore – 3 crediti): Il processo di State building in età moderna: il ruolo dell’assolutismo e dell’illuminismo.
IIIª unità didattica (20 ore – 3 crediti): Stato liberale e Stato fascista in Italia: continuità e discontinuità in ambito amministrativo e legislativo.

Il corso è rivolto:
A. agli studenti dei Corsi di laurea triennali in Storia (6-9 crediti), in Scienze umanistiche per la comunicazione (6-9 crediti) e in Scienze dei beni culturali (6-9 crediti);
agli studenti dei Corsi di laurea magistrali in Scienze storiche (9 crediti) e in Archivistica e biblioteconomia (9 crediti);
B. agli studenti dei vecchi Corsi di laurea triennali in Scienze storiche (9 crediti) e in Scienze umanistiche per la comunicazione (9 crediti); nonché agli studenti dei vecchi corsi di laurea magistrale in Storia e documentazione storica (9 crediti) e Culture e linguaggi della comunicazione (6 o 9 crediti).

Programma d’esame (bibliografia):

A) Valido per gli studenti che sostengono l'esame per 9 crediti.
Per la parte generale due dei seguenti testi a scelta:
M. Ascheri, Medioevo del potere. Le istituzioni laiche ed ecclesiastiche, Bologna, Il Mulino, 2005 (seconda edizione 2009), pp. 183-399 (per le restanti parti sarà sufficiente la semplice lettura);
M. Fioravanti (a cura di), Lo stato moderno in Europa. Istituzioni e diritto, Roma-Bari, Laterza, 2002;
G. Tarello, Storia della cultura giuridica moderna. Assolutismo e codificazione del diritto, Bologna, Il Mulino, 1976 (e ristampe successive), pp. 43-95; 191-318; 383-620 (per le restanti parti sarà sufficiente la semplice lettura);
G. Melis, Storia dell’amministrazione italiana. 1861-1993, Bologna, Il Mulino, 1996 (e ristampe successive).

Per la parte monografica a scelta uno dei seguenti volumi (o parti di volume):
L. Mannori, B. Sordi, Storia del diritto amministrativo, Roma-Bari, Laterza, 2001, pp. 17-276 (per l’età medievale e moderna);
L. Mannori, B. Sordi, Storia del diritto amministrativo, Roma-Bari, Laterza, 2001, pp. 225-528 (per l’età contemporanea);
P. Grossi, L’ordine giuridico medievale, Roma-Bari, Laterza, 2006;
G. Alessi, Il processo penale. Profilo storico, Roma-Bari, Laterza, 2007;
L. Tedoldi, La spada e la bilancia. La giustizia penale nell’Europa moderna (secc. XVI-XVIII), Roma, Carocci, 2008;
M. Bellabarba, La giustizia nell’Italia moderna. XVI-XVIII secolo, Roma-Bari, Laterza, 2008;
I. Lazzarini, L’Italia degli Stati territoriali. Secoli XIII-XV, Roma-Bari, Laterza, 2003;
M. Provasi, Il popolo ama il duca? Rivolta e consenso nella Ferrara estense, Roma, Viella, 2011;
A. De Benedictis, Politica, governo e istituzioni nell’Europa moderna, Bologna, Il Mulino, 2001;
D. Richet, Lo spirito delle istituzioni: esperienze costituzionali nella Francia moderna, a cura di F. Di Donato, Roma-Bari, Laterza, 1998;
P. Piasenza, Polizia e città. Strategie d’ordine, conflitti e rivolte a Parigi tra Sei e Settecento, Bologna, Il Mulino, 1990;
S. Mannoni, Une et indivisible. Storia dell'accentramento amministrativo in Francia, vol. I: La formazione del sistema (1661-1815), Milano, Giuffrè, 1994;
S. Mannoni, Une et indivisible. Storia dell'accentramento amministrativo in Francia, vol. II: Dalla contestazione al consolidamento, Milano, Giuffrè, 1996;
E. Pagano, Il Comune di Milano nell'età napoleonica (1800-1814), Milano, Vita e Pensiero, 1994;
E. Pagano, Enti locali e Stato in Italia sotto Napoleone. Repubblica e Regno d’Italia (1802-1814), Roma, Carocci, 2007;
M. Meriggi, Gli Stati italiani prima dell'Unità. Una storia istituzionale, Bologna, Il Mulino, 2002;
R. Romanelli, Il comando impossibile. Stato e società nell’Italia liberale, Bologna, Il Mulino, 1995;
R. Romanelli (a cura di), Storia dello Stato italiano dall’Unità a oggi, Roma, Donzelli, 1995 (i soli saggi di S. Merlini, di M. De Cecco-A. Pedone, di R. Romanelli, e di C. Guarnieri);
G. Melis (a cura di), Lo Stato negli anni Trenta. Istituzioni e regimi fascisti in Europa, Bologna, Il Mulino, 2008;
P. Aimo, Stato e poteri locali in Italia. 1848-1995, Roma, NIS, 1997 (e ristampe successive);
G. Tosatti, Storia del Ministero dell’Interno. Dall’Unità alla regionalizzazione, Bologna, Il Mulino, 2009;
S. Cassese, Lo Stato fascista, Bologna, Il Mulino, 2010;
S. Falconieri, La legge della razza. Strategie e luoghi del discorso giuridico fascista, Bologna, Il Mulino, 2011.

Coloro che non hanno seguito le lezioni, dovranno inoltre preparare uno dei seguenti testi:
A scelta un secondo testo tra quelli sopra indicati per la parte monografica, oppure, sempre a scelta uno dei seguenti:
P.S. Graglia, L’Unione europea, Bologna, Il Mulino, 2006;
L. Bardi, P. Ignazi, Il Parlamento europeo, Bologna, Il Mulino, 2004.

B) Valido per coloro che sostengono l'esame per 6 crediti:
a) Se frequentanti dovranno preparare, in aggiunta alle lezioni del corso, i soli testi relativi alla parte generale;
b) Se non frequentanti dovranno preparare i testi relativi alla parte generale, più uno a scelta relativo alla parte monografica.



Agli studenti non frequentanti si consiglia di concordare la scelta dei testi con il docente (anche per email: silvia.bobbi@unimi.it) per farsi un’idea preventiva del loro contenuto.


14-08-2012

Modalità di esame, prerequisiti, esami propedeutici

Esame in un'unica volta o suddiviso in partiunico
Modalità di accertamento conoscenzeEsame
Giudiziovoto verbalizzato in trentesimi

Organizzazione della didattica

Settori e relativi crediti

  • Settore:SPS/03 - Storia delle istituzioni politiche - Crediti: 9
Attività didattiche previste

Lezioni: 60 ore

Unita' didattica A

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:SPS/03 - Storia delle istituzioni politiche - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica B

obbligatorio

Settori e relativi crediti

  • Settore:SPS/03 - Storia delle istituzioni politiche - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Unita' didattica C

facoltativo

Settori e relativi crediti

  • Settore:SPS/03 - Storia delle istituzioni politiche - Crediti: 3
Attività didattiche previste

Lezioni: 20 ore

Ricevimento docenti

Orario di ricevimento Docenti
DocenteOrario di ricevimentoLuogo di ricevimento
SILVIA BOBBI , responsabile dell'insegnamentomartedi' dalle h. 14,30 e mercoledi' dalle h. 9,30. Mercoledì 24 gennaio 2018 il ricevimento non avrà luogo.settore B stanza 20.